Se sei intenzionato a richiedere la disdetta assicurazione auto, devi sapere che dal 1° Gennaio 2013 il cosiddetto tacito rinnovo è stato abolito come previsto dal Decreto Sviluppo Bis. Detto altrimenti, ad oggi per disdire l'assicurazione auto obbligatoria (R.C.A.) è sufficiente far scadere la polizza RC Auto sottoscritta.

Prima che la riforma entrasse in vigore, invece, una volta scaduto il contratto RCA le compagnie erano autorizzate a rinnovarlo in automatico e "tacitamente" a meno che l'intestatario della polizza non provvedesse ad inviare all'assicuratore la richiesta di disdetta RC Auto.

L'abolizione del tacito rinnovo ha quindi portato a una semplificazione della procedura per la disdetta RCA. Andiamo quindi a vedere cosa fare per disdire l'assicurazione auto ora che non è più in vigore il rinnovo automatico della polizza auto obbligatoria.

Quando disdire l'assicurazione auto?

L'abolizione della clausola del tacito rinnovo permette quindi al cliente di cambiare compagnia assicurativa gratis una volta scaduto il contratto RCA base. Se ti stai chiedendo quando disdire l'assicurazione auto, la risposta è molto semplice:

  • dopo la scadenza della polizza RCA ovvero dopo 12 mesi dalla sottoscrizione della stessa, come previsto dal Decreto;
  • quando l'assicurazione RC Auto è ancora in essere, ad esempio in caso di rottamazione auto, furto e incendio o decesso dell'intestatario della polizza.

DA LEGGERE: Rottamazione auto 2017: procedura e costi

Disdetta assicurazione auto prima della scadenza

Qualora fossi invece interessato a richiedere la disdetta assicurazione auto prima della scadenza del contratto perché ti sei imbattuto in un'offerta di assicurazione più conveniente, la compagnia potrebbe richiederti di pagare alcuni costi per il recesso assicurazione auto.

A questo proposito tieni presente che l'assicuratore è tenuto ad informarti sull'eventuale presenza di questa clausola in fase di sottoscrizione del contratto RC Auto. Come dicevamo, la disdetta assicurazione auto prima della scadenza è invece gratuita in caso di rottamazione, furto, incendio o decesso del cliente.

Cosa serve per disdire l'assicurazione auto?

Per disdire l'assicurazione auto auto dopo la scadenza del contratto e attivare una nuova polizza, dovrai semplicemente recarti presso la nuova compagnia assicurativa e stipulare un'altra polizza RC Auto.

Non sarà quindi necessario inviare alcun modulo di disdetta assicurazione auto al vecchio assicuratore. Inoltre dal 2015, grazie all'introduzione dell'attestato di rischio elettronico, il cliente non dovrà nemmeno più consegnare tale documento al nuovo assicuratore.

La nuova compagnia assicurativa acquisirà infatti in automonia l'attestazione sullo stato di rischio per via telematica attraverso l'accesso ad una specifica banca dati elettronica controllata dall'IVASS.

Al fine della consultazione, la vecchia compagnia dovrà provvedere a rendere disponibile l'attestato di rischio in questo database almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto RCA.

In caso di recesso dell'assicurazione auto prima della scadenza del contratto per rottamazione, furto, incendio o decesso dell'assicurato sarà necessario fornire alla tua compagnia assicurativa rispettivamente il certificato di rottamazione auto, la denuncia del furto o incendio della vettura o il certificato di morte.