Tra le spese a cadenza ricorrente da sostenere per la propria vettura, oltre all'RCA e alla revisione dell'auto, vi è anche quella del bollo auto. Stiamo parlando della tassa automobilistica con scadenza annuale che devi pagare se risulti essere proprietario di una vettura iscritta al Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

Continua a leggere questo articolo per capire quando e dove pagare il bollo auto 2018, le scadenze bollo auto e il costo bollo auto 2018. Una volta effettuato il pagamento del bollo auto, ricordati che non bisogna tenere il bollo in auto ma ti basterà conservare la ricevuta di pagamento a casa.

Quando pagare il bollo auto 2018

Se ti stai chiedendo quando devi pagare il bollo auto, innanzitutto devi sapere che la tassa automobilistica va pagata una volta all'anno. In particolare, il bollo auto va rinnovato nel corso del mese successivo alla scadenza dell'ultima tassa dovuta. Nella seguente tabella ti riportiamo le scadenze bollo auto 2018:

SCADENZA BOLLO AUTO

QUANDO PAGARE IL BOLLO AUTO

dicembre 2017

dal 1 gennaio 2018 al 31 gennaio 2018

gennaio 2018

dal 1 febbraio al 28 febbraio 2018

aprile 2018

dal 1 maggio al 31 maggio 2018

maggio 2018

dal 1 giugno al 30 giugno 2018

luglio 2018

dal 1 agosto al 31 agosto 2018

agosto 2018

dal 1 settembre al 2 ottobre 2018

settembre 2018

dal 1 ottobre al 31 ottobre 2018

dicembre 2018

dal 1 gennaio al 31 gennaio 2019

DA LEGGERE: Esenzione bollo auto GPL e metano: in quali regioni è prevista?

Dove si paga la tassa automobilistica?

Puoi pagare il bollo auto 2018 nei seguenti punti: presso le delegazioni ACI, gli Uffici Postali, i Tabacchi convenzionati Lottomatica, i Tabacchi convenzionati Banca ITB (no in Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Sardegna e Veneto), le agenzie di pratiche auto e in alcuni istituti bancari con modalità ATM e/o Internet Banking.

A seconda della regione e della modalità di pagamento del bollo auto, può essere previsto un costo variabile da 1,50 € a 1,87 .

Costo bollo auto 2018

Il prezzo della tassa automobilistica viene calcolato in base a diversi fattori come ad esempio la potenza effettiva del veicolo, le emissioni inquinanti e la tipologia di alimentazione (esclusiva o doppia, elettrica, a gas metano, a GPL, a idrogeno).

Per conoscere il costo del bollo auto e verificare l'importo della tassa automobilistica puoi utilizzare i servizi di calcolo bollo auto con targa dell'Agenzia delle Entrate oppure quello dell'ACI. Questi strumenti sono gratuiti e qualora il pagamento del bollo auto 2018 fosse già stato eseguito ti verrà segnalato.

Bollo auto pagato in ritardo: quanto ti costa?

Se tramite il servizio di verifica pagamento della tassa automobilistica dovessi accorgerti di avere il bollo auto scaduto, dovrai pagare una sanzione sull'imposta variabile a seconda di quanto tempo è trascorso dal mancato rinnovo del bollo auto:

  • 0,1 % per ogni giorno di ritardo entro 14 giorni dalla scadenza
  • 1,5 % per ogni giorno di ritardo tra 15 e 30 giorni dalla scadenza
  • 1,67 % per ogni giorno di ritardo tra 31 e 90 giorni dalla scadenza
  • 3,75 % per ogni giorno di ritardo tra 91 giorni e 1 anno dalla scadenza
  • 30 % + 0,5 % ogni 6 mesi di ritardo oltre 1 anno dalla scadenza