Assicurazione auto: in Italia la più cara d'Europa

Il costo dell'assicurazione auto in Italia cala, ma le nostre assicurazioni rimangono ancora le più care d'Europa. Come risprmiare sull'assicurazione auto e perchè costa così tanto? Ce lo spiega Emanuel Sitzia

Le assicurazioni auto sono le più care d'Europa. Emanuel Sitzia ci spiega perchè e come risparmiare

L'assicurazione auto italiana sta diventando più economica? E' quanto afferma l'Istat che ha registrato un calo del 3% del costo delle assicurazioni auto rispetto il periodo precedente. L'Ania ha ribadito questo dato, mostrando come le compagnie stiano venendo incontro alla gente. La necessità di risparmiare, infatti, soprattutto in tempo di crisi è sempre più pressante. Sempre più persone cercano, non a caso, di comparare online i prezzi delle assicurazioni auto per risparmiare, utilizzando i servizi messi a disposizione dal web.

Le associazioni dei consumatori, d'altro canto, ribadiscono come questo calo non sia sufficiente. Ancora molto va fatto per venire incontro al consumatore che non viene tutelato come si dovrebbe. Per questo motivo bisogna discutere a fondo su come tutelare il consumatore, soprattutto nell'era della new economy. Basti pensare alla sproporzione di costo presente fra le assicurazioni auto contratte nelle regioni del Nord e quelle contratte nelle regioni meridionali. Per l'assicurazione auto in Italia si spende in media 200 euro in più rispetto il resto d'Europa.

Chi vuole utilizzare l'auto deve necessariamente assicurarsi, per questo le compagnie tendono a mantere alti i prezzi e il costo dei servizi connessi con l'assicurazione. Solo in Italia, inoltre, circolano 4 milioni di auto con contrassegno falso. Questo è un problema sia per i consumatori che per le assicurazioni, che sono così truffate. Il tutto ricade su chi si comporta onestamente, purtroppo. La media europea parla del 10% di sinistri con necessita di un rimborso economico, in Italia questo dato è al 23%. Per questo il costo delle assicurazioni auto aumenta. Più spese per le compagnie significa più spese per i consumatori.

Si sta facendo qualche passo avanti, però. L'Italia è leader in Europa per l'installazione delle scatole nere. Questi dispositivi stilano un profilo dello stile di guida dell'automobilista. In questo modo è più facile per la compagnia tarare il prezzo dell'assicurazione auto in base al profilo dell'utente. Un guidatore più prudente pagherà meno, perchè avrà un minor tasso di rischio di incidenti stradali. Inoltre queste scatole nere sono utili anche nel momento di sinistri o incidenti. Il tutto a tutela del consumatore. Maggior sicurezza e minor costo dell'assicurazione auto.

Grazie a questi dispositivi si può risparmiare fino a 100-150 euro all'anno sul costo dell'assicurazione auto. Un incentivo importante per l'installazione di questi dispositivi. Risparmiare sull'assicurazione auto, abbassando il costo di questo servizio obbligatorio, insomma è possibile, basta seguire semplici accorgimenti e precauzioni.