Quando acquisti un'automobile (nuova o usata), oltre a sottoscrivere la nuova assicurazione auto obbligatoria per quest'ultima, se hai intenzione di sbarazzarti della tua vecchia vettura dovrai procedere a rottamare l'auto. Se anche tu ti trovi in questa situazione, qui trovi tutte le informazioni in merito alla rottamazione auto 2017.

In primo luogo cercheremo di spiegarti come funziona la rottamazione auto e quali documenti servono per demolire un'auto per poi concentrarci sul costo demolizione auto, ovvero sulle spese di cui dovrai farti carico qualora voglia procedere alla rottamazione auto.

Come si fa la rottamazione auto?

La prima cosa da sapere in materia di rottamazione auto 2017 è che si tratta di una procedura da effettuare se hai intenzione di demolire una vettura con contratto RC auto intestata a tuo nome.

Si tratta di un'operazione che potrai richiedere se hai acquistato una nuova automobile e desideri sbarazzarti della tua vecchia auto, ad esempio perché non la utilizzi più e non vuoi continuare a pagare il bollo auto anche su quest'ultimo veicolo.

Se ti stai chiedendo come rottamare un'auto in questo caso, la via più breve per procedere alla demolizione del mezzo è quella di consegnare il veicolo direttamente al concessionario presso il quale hai acquistato la nuova macchina.

La demolizione auto può essere attuata anche se non hai comprato un nuovo veicolo ma desideri comunque sbarazzarti della tua automobile, per esempio perché è molto vecchia e non riesci più a venderla. In questo modo sarà necessario consegnare la macchina in un centro di raccolta autorizzato.

In entrambi i casi, una volta portata l'auto, il concessionario/automercato/succursale della casa produttrice dovrà provvedere entro 30 giorni consecutivi dalla consegna del veicolo a presentare la richiesta di "cessazione della circolazione per demolizione". Quest'ultima è necessaria al fine della cancellazione del veicolo dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

Demolizione auto con fermo assicurativo

Prima di richiedere la demolizione, ti consigliamo inoltre di richiedere una visura all'Unità territoriale ACI così da verificare che sul tuo veicolo non sia iscritto un fermo amministrativo. Qualora dovesse risultare un fermo assicurativo sulla vettura, per poter procedere alla rottamazione dell'auto dovrai prima ovviare al fermo pagando così i tributi al concessionario.

Quali documenti servono per la rottamazione?

Affinché la rottamazione dell'auto vada a buon fine, dovrai consegnare al centro di raccolta o al concessionario/automercato/succursale della casa produttrice (oltre al veicolo) i seguenti documenti per demolizione macchina:

  • Targa del veicolo
  • Carta di circolazione
  • Certificato di proprietà cartaceo o il Certificato di proprietà digitale (CDPD)

Qualora non fossi in possesso dei documenti sopra citati, ad esempio in caso di furto e smarrimento, dovrai fornire la denuncia o la dichiarazione sostitutiva di resa denuncia. Una volta consegnata la macchina da rottamare, il soggetto responsabile della demolizione del mezzo è tenuto a farti avere il cosiddetto certificato di rottamazione. Il certificato di demolizione auto, per essere valido, dovrà contenere le seguenti informazioni:

  • Nome e cognome del proprietario;
  • Indirizzo del detentore;
  • Numero di registrazione e firma del titolare che rilascia il certificato;
  • Indicazione dell'autorità competente che ha rilasciato l'autorizzazione all'impresa;
  • Data e ora del rilascio del certificato;
  • Data e ora di presa in carico dell'automobile;
  • L'impegno a provvedere alla richiesta di cancellazione dal PRA;
  • Gli estremi di identificazione dell'auto (classe, marca, modello, targa e numero di telaio), i dati personali e la firma del soggetto che consegna il veicolo.

DA LEGGERE: Il tacito rinnovo per la patente auto non sta per tornare: tutto quello che c'è da sapere

Costo rottamazione auto 2017: tutte le spese ACI

Fatta chiarezza su come rottamare l'auto, è probabile che tu ti stia chiedendo quanto costa la rottamazione auto 2017. A questo proposito devi sapere che i costi per la demolizione auto previsti dalla legge sono i seguenti:

  • Parcella ACI pari a 13,50 euro;
  • Imposta di bollo di 32 euro (se utilizzi il CDP come nota di presentazione) o di 48 euro (se invece consegni il modello NP3C come nota di presentazione).

Queste sono tutte le informazioni che devi sapere in materia di rottamazione auto 2017. Infine, ti ricordiamo di conservare con cura il certificato di rottamazione. Una volta effettuata la demolizione del mezzo, questo documento ti solleverà infatti da qualsiasi responsabilità civile, penale e amministrativa.