In seguito all'approvazione del DDL n.179 del gennaio 2013, è stato abolita il cosiddetto tacito rinnovo per i contratti RC Auto. Se prima sottoscrivere un'assicurazione auto comportava (una volta scaduto il contratto RCA) il rinnovo automatico della polizza, oggi non è più così. Una volta che sopraggiunge la scadenza naturale del contratto, l'intestatario dell'assicurazione potrà valutare se cambiare compagnia assicurativa o rinnovare l'RCA con la medesima compagnia.

Qualora si abbia adocchiato una soluzione assicurativa più vantaggiosa di quella sottoscritta sarà quindi possibile procedere ad effettuare la disdetta della polizza assicurativa. Ecco tutti i dettagli e le operazioni da seguire affinché l'operazione vada a buon fine.

Disdetta polizza assicurativa: di cosa si tratta

L'abolizione del tacito rinnovo ha semplificato i processi inerenti alla disdetta della polizza assicurativa e ad oggi ciascun intestatario di una polizza assicurativa ha diritto ad annullare il proprio contratto RCA qualora le condizioni dello stesso non fossero più vantaggiose come in passato.

Se anche tu stai pensando di cambiare compagnia assicurativa, sappi che procedere alla disdetta polizza assicurativa è piuttosto semplice.Qualsiasi sia la motivazione che ti spinge a farlo, seguendo i consigli che ci apprestiamo ad illustrarti, ti renderai conto che disdire e cambiare assicurazione è davvero un gioco da ragazzi.

Per le compagnie assicurative, si tratta infatti di una pratica all'ordine del giorno. A questo proposito, devi sapere che spesso e volentieri le compagnie tendono ad offrire sconti e promozioni particolarmente vantaggiose per i nuovi clienti. Frequenti sono ad esempio gli sconti destinati a coloro che decidono di sottoscrivere online la polizza auto oppure i bonus per chi sceglie delle soluzioni RCA particolari, ad esempio le polizze RCA famiglia o quelle aziendali.

DA LEGGERE: Bollo auto: come si calcola e chi è esonerato dal pagamento

Modulo disdetta polizza: bastano cinque minuti del tuo tempo

L'abolizione del tacito rinnovo ha inoltre portato a semplificare il procedimento di disdetta del contratto RCA. Se prima era necessario inviare la richiesta di disdetta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, oggi è possibile effettuare la disdetta automatica.

Fondamentalmente adesso basta semplicemente compilare l'apposito modulo di disdetta polizza, generalmente disponibile sul sito web della compagnia assicurativa. In fase di compilazione ricordati di inserire gli estremi di riferimento della compagnia assicurativa e, quando richiesto, il tuo codice fiscale.

Una volta compilato il modulo non ti resta che conservarne una copia e inviare l'originale via fax alla compagnia assicurativa.

Infine, ricordati di fare attenzione a quando inviare la disdetta della polizza assicurativa.

Il consiglio è quello di muoversi di anticipo e di cominciare a valutare le soluzioni RCA più convenienti del momento prima della data di scadenza del contratto. A partire da questa data, infatti, la compagnia assicurativa mette a disposizione 15 giorni di tempo di periodo di tolleranza.