Se stai per acquistare una nuova autovettura e vorresti farlo con un occhio di riguardo sia per l'ambiente che per il tuo portafogli, ti sarà senz'altro capitato di chiederti se l'auto ibrida conviene davvero. Se per quanto riguarda l'assicurazione auto potremmo dire di sì, sotto altri punti di vista la risposta non è altrettanto scontata. Vediamo in questo articolo di approfondire l'argomento delle auto ibride dal punto di vista tecnico, per poi trarre le successive conclusioni in termini economici.

Come funziona un'auto ibrida?

Le autovetture, come siamo abituati a concepirle, sfruttano la combustione di carburante per generare dello spostamento, ovviamente tramite un motore. Da qualche anno però il mercato degli autoveicoli ha subito l'arrivo di una alternativa, pensata fondamentalmente per sfruttare una tipologia di fonte energetica differente dai carburanti a combustione, con la finalità di rispettare l'ambiente e ridurre l'abuso di trivellazione del suolo per l'estrazione del petrolio. Tale fonte è l'energia elettrica, sulla quale si basano totalmente o in parte le autovetture elettriche o le auto ibride.

Le prime citate sono sicuramente differenti rispetto alle seconde, poiché si basano interamente sull'energia elettrica. Le auto ibride invece si basano su un concetto abbastanza particolare: al loro interno troviamo infatti sia un motore elettrico, sia un motore termico. In questo caso è giusto fare una distinzione ulteriore. Le auto ibride infatti possono avere entrambi i motori in serie o in parallelo fra essi: nel primo caso, il motore termico col carburante viene sfruttato per ricaricare le batterie interne presenti nell'auto, mentre nel secondo caso il motore termico funge da supporto primario quando è necessario raggiungere certe velocità, per le quali il consumo elettrico sarebbe troppo elevato.

Auto ibrida vs. auto elettrica

Abbiamo quindi capito una cosa importante: l'auto ibrida non può, a conti fatti, svincolarsi dall'utilizzo del motore classico, ed è questo il suo vantaggio-svantaggio rispetto all'auto elettrica pura. Quella elettrica infatti ha il grosso problema di dipendere dalla batteria integrata totalmente, la quale non è attualmente in grado di avere la stessa tranquillità di un motore classico con un serbatoio di carburante. L'autonomia delle auto elettriche ammonta infatti nei casi più rosei ad un centinaio di chilometri massimo, cosa che costringe alla frequente ricarica presso le stazioni che erogano elettricità.

Dal punto di vista di costi ciò implica che, sfruttando un'auto ibrida, dovrai comunque utilizzare il carburante comune, con i costi che ne conseguono. Per l'energia elettrica, invece, ci sono degli interessanti vantaggi, in quanto questa è decisamente molto più economica, anche del classico GPL.

C'è però da considerare una cosa, forse la più importante: le batterie integrate nell'auto non hanno una durata infinita. Dopo un numero di cicli di carica, infatti, devono essere sostituite, poiché non più in grado di trattenere la corrente. Queste hanno un costo davvero molto importante, anche da migliaia di euro. Se quindi si risparmia sul "carburante", non si risparmia sulla manutenzione, estremamente più costosa - volendo fare un paragone, si spende tanto quanto l'acquisto di un nuovo motore. L'auto ibrida conviene quindi solo a metà.

DA LEGGERE: Auto ibride: tutte le ragioni per cui conviene acquistarle

L'auto ibrida conviene? Per le assicurazioni, sì

Ma per quanto riguarda invece l'assicurazione, ci sono delle misure differenti per ciò che concerne le polizze? Assolutamente sì. Quasi tutte le compagnie assicurative stanno iniziando a dotarsi di polizze dedicate appositamente alle macchine dotate di sistema di motore ibrido, le quali offrono dei vantaggi in termini economici.

Ma avere un'auto ibrida conviene, a conti fatti, dal punto di vista assicurativo in modo schiacciante? Assolutamente sì. In termini generali si parla di circa il 50% di risparmio sulla propria polizza assicurativa RC Auto, decisamente non poco.

Se da un lato abbiamo quindi costi di manutenzione elevati - ma anche costi degli stessi veicoli decisamente poco accessibili - dall'altro lato con le auto ibride è possibile risparmiare su assicurazione e alimentazione. A te quindi la scelta!