Il Superbollo sulle auto di lusso è un sistema introdotto dallo Stato Italiano per pareggiare una tassa ormai in voga da moltissimi anni che, dal 2011, ha rincarato la dose su chi dispone di un'auto di lusso. Se sei in ritardo e vuoi correre ai ripari, scopri a quanto ammonta nel 2017 il Superbollo e come e dove pagarlo.

Superbollo auto di lusso: cos'è?

Il bollo auto è una tassa prevista dallo Stato che obbliga tutti i possessori di automobili a pagare per ognuna di essa, una volta all'anno, una determinata cifra. Fino al 2011 però, il bollo auto era molto sbilanciato: non vi era differenza infatti tra chi possedeva un'utilitaria e chi invece aveva un'auto di una certa potenza e cilindrata. Ecco quindi che, nel 2011, arriva il Decreto Salva Italia (art. 23 comma 21 del Decreto Legge n. 98/2011) che introduce il "Superbollo". In cosa consiste?

Semplice: per chi possiede un'auto di grossa cilindrata, tale decreto prevede una serie di sovrattasse che possono far lievitare in modo considerevole l'importo del bollo. Se infatti mediamente, in base alle singole regioni, un' utilitaria con qualche anno alle spalle si ritrova a pagare dai 100 ai 150€ di bollo, un'auto di lusso recente può raggiungere anche i 300-400€.

Ma quali regole segue precisamente questa sovrattassa? Chi dispone di un'auto superiore alla cilindrata di 185 Kw incorre in 20€ aggiuntivi per ogni Kw ulteriore a questa soglia. Per intenderci, se hai un'auto da 190 Kw, pagherai la base prevista dalla tua Regione, più 100€ (20€ moltiplicato i 5 Kw aggiuntivi rispetto alla soglia). Su larga scala quindi, per auto che superano i 200 Kw, capisci bene che la tassa lievita davvero molto. Questa è strettamente legata all'inquinamento che i motori di alta cilindrata producono.

Va però tenuto in riferimento anche l'anno di immatricolazione: se l'auto è di nuova costruzione, ed ha meno di cinque anni, è prevista una riduzione a 12€ per ogni Kw, se ne ha meno di dieci 6€ per ogni Kw e se ne ha quindici 3€ per ogni Kw.

DA LEGGERE: Le auto a metano pagano meno di bollo? In quali regioni?

Come e dove pagare il Superbollo per auto di lusso?

Ora che abbiamo capito di cosa si tratta, come si paga il Superbollo auto di lusso? Rispetto al bollo auto tradizionale non ci sono assolutamente differenze. Questo può essere infatti pagato direttamente online, tramite il sito predisposto dalla tua Regione sul portale dedicato ai Tributi, oppure presso tutti i vari punti ACI, la Motorizzazione Civile o le varie ricevitorie abilitate.

Da tenere in considerazione la possibilità di pagare il tutto anche tramite alcuni servizi di internet banking, comodo per chi ha un conto in banca e non vuole perdere tempo. Scegli tu il modo più adatto e attento al ritardo sul pagamento, il quale potrebbe implicare anche il sequestro del mezzo.