La necessità di risparmiare sulla polizza può portare molti guidatori a richiedere un preventivo di assicurazione auto con pagamento semestrale, convinti di risparmiare. Tuttavia non bisogna confondere il vantaggio dovuto alla rateizzazione del premio con il risparmio economico, poiché come vedremo queste due cose non sempre coincidono.

Allo stesso modo non bisogna fare confusione tra una polizza con pagamento semestrale e un'assicurazione semestrale, intesa come polizza temporanea. Nel primo caso si tratta infatti di una semplice rateizzazione del premio assicurativo, ma la copertura rimane annuale, mentre nel secondo si intende una polizza dalla durata di soli 6 mesi, con un premio proporzionato.

In questo articolo vedremo quindi nel dettaglio come funziona un'assicurazione auto con pagamento semestrale, nonché quali compagnie accettano di offrirla e a quali condizioni economiche.

Assicurazione auto semestrale: come funziona?

L'assicurazione auto con pagamento semestrale non è un polizza temporanea, ma semplicemente una polizza annuale che permette la suddivisione del premio assicurativo in due rate, da pagare appunto ogni sei mesi.

La copertura resta quindi annuale, con una prima rata da pagare all'attivazione del contratto e una seconda rata da versare dopo sei mesi. Non va confusa pertanto con le polizze auto temporanee, che invece possono durare solo per pochi mesi e prevedono un premio ridotto.

DA LEGGERE: Come funziona un'assicurazione auto temporanea per 5 giorni?

L'assicurazione auto con pagamento semestrale conviene?

Sebbene la possibilità di rateizzare il premio possa sembrare molto vantaggiosa, in realtà dal punto di vista prettamente economico non è proprio così. Sommando le due rate semestrali arriveresti infatti a pagare più di quanto non avresti fatto versando il premio in un'unica soluzione.

di conseguenza possiamo dire che un'assicurazione a rate conviene solo se davvero sei impossibilitato a versare l'intero premio in un'unica soluzione e preferisci dilazionare il costo della polizza nell'arco dell'anno. Al contrario, risulterebbe molto più conveniente scegliere una tradizionale polizza con pagamento annuale, da effettuare al momento dell'attivazione.

Preventivo assicurazione auto con pagamento semestrale: quali maggiorazioni sono previste?

Non tutte le compagnie accettano di rateizzare il premio annuale e quelle che lo fanno chiedono un sovrapprezzo per questo servizio.

Ad esempio, Direct Line permette di suddividere il premio in due rate semestrali, selezionando l'apposita voce in fase di attivazione della polizza. In questo caso, però, il premio semestrale risulterà maggiorato dell'8%, per diritti di frazionamento. Stessa cosa per Zurich Connect, mentre risulta meno cara TUA Assicurazioni, che prevede una maggiorazione del 4% sul premio semestrale, così come la compagnia online ConTe.it.

In conclusione, possiamo dire che non sempre richiedere un preventivo per una polizza auto con pagamento semestrale è la soluzione migliore se quello che stai cercando è il risparmio. A questo proposito ti ricordiamo che puoi effettuare una comparazione gratuita sul nostro portale dedicato all'assicurazione auto: ti bastano pochi minuti e potremo aiutarti a trovare la polizza più conveniente per te.