In Italia, in materia di multe ai veicoli in strada, le più diffuse sono quelle legate al superamento dei limiti di velocità, quelle per parcheggio abusivo e quelle per uso del cellulare alla guida. Tuttavia, i motivi per cui è possibile essere multati sono tantissimi e spesso insospettabili: dall'uso improprio del clacson dentro e fuori i centri abitati al mancato rispetto dell'obbligo di fermarsi e prestare soccorso quando si investe un animale.

Fra questi, oggi abbiamo deciso di approfondire un'altra ragione per cui si può incorrere nella violazione del Codice Stradale: quello della guida senza occhiali da vista. Se anche tu sei solito portare gli occhiali da vista ma ti capita di non indossarli sempre mentre sei al volante, in questo articolo cercheremo di fare chiarezza una volta per tutte su quando è obbligatorio l'uso degli occhiali alla guida e quali sono le sanzioni nel caso in cui si venga sorpresi senza questi ultimi.

Guida con occhiali: quando è obbligatorio l'uso degli occhiali?

Come dicevamo, mettersi alla guida senza occhiali da vista può comportare il rischio di incorrere in una sanzione. Ovviamente stiamo parlando di un'ammenda che non viene applicata a tutti i conducenti ma solo a coloro che sono soliti portare gli occhiali.

Certificazione Medica e Guida con gli occhiali

Nello specifico l'uso degli occhiali da vista durante la guida è obbligatorio se indicato sulla certificazione medica. Ovvero in quel documento sanitario che viene rilasciato dalla motorizzazione al momento del rilascio (o del rinnovo) della patente di guida e che accerta i requisiti psichici e fisici di idoneità alla guida. Detto altrimenti, se dalla visita medica e dal conseguente rilascio del certificato medico viene accertato l'obbligo dell'uso delle lenti durante la guida, il mancato uso di queste ultime in strada diventa punibile per legge.

In particolare, l'uso di lenti durante la guida è regolato dall' art. 173 del Codice della Strada che stabilisce che:

"Il titolare di patente di guida o di certificato di idoneità alla guida dei ciclomotori, al quale, in sede di rilascio o rinnovo della patente o del certificato stessi, sia stato prescritto di integrare le proprie deficienze organiche e minorazioni anatomiche o funzionali per mezzo di lenti o di determinati apparecchi, ha l'obbligo di usarli durante la guida".

Lenti a contatto e limitazioni alla guida

Stando alla normativa stradale sono invece escluse dalla sanzione amministrativa le persone che guidano con lenti a contatto. Non esiste quindi alcuna limitazione relativa all'uso delle lenti a contatto e il conducente che ne fa uso non è tenuto né a portare al seguito un paio di occhiali nè una coppia di lenti sostitutive.

Il codice che contraddistingue un soggetto "portatore di lenti a contatto" è comunque lo 02, diverso da colui che ha l'obbligo di occhiali da vista, ovverosia 01. Ricordiamo anche gli altri codici: 03 occhiali protettivi, 04 lente opaca, 05 occlusore oculare, 06 occhiali o lenti a contatto.

DA LEGGERE: Che cosa succede se mi fermano senza patente?

Quanto ti costa essere alla guida senza occhiali da vista?

Una volta fatta chiarezza su quali guidatori ricade l'ammenda per guida senza occhiali da vista, vediamo di capire a quanto ammonta la sanzione per questo genere di infrazioni.

Se il guidatore viene fermato dalle Forze dell'Ordine e viene verificato che si trova alla guida senza occhiali da vista prescritti, quest'ultimo sarà soggetto a una multa amministrativa che può andare dai 76 euro ai 306 euro. Inoltre verranno anche tolti 5 punti dalla patente di guida