SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Polizza auto e vacanze all’estero: parti sicuro con l’rca giusta!

-

Per pianificare un viaggio all’estero in automobile, tua o a noleggio, controlla quale polizza auto fa al caso tuo.

Guarda le immagini

Polizza auto e vacanze all'estero Polizza auto e vacanze all'estero

E’ ormai tempo di vacanze e in tanti hanno già iniziato a pianificare le proprie ferie per fare un bel viaggio, magari all’estero. La scelta di partire per l’estate è sempre accompagnata da un grande entusiasmo e, affinché il tuo soggiorno vada a buon fine, potrebbero tornarti utili una serie di consigli per vivere al meglio le vacanze.

Eccoci quindi arrivati alla 3° puntata della nostra guida per l’estate 2016. Dopo averti illustrato i migliori prestiti per le vacanze e le migliori app per smartphone che ti aiutano a pianificare e a vivere le tue ferie al meglio, è arrivato il momento di occuparci di un altro aspetto importante da non sottovalutare quando si parte per un viaggio. Ebbene sì, stiamo parlando dell’assicurazione auto.

Se anche tu non sai resistere al fascino kerouachiano di una vacanza on the road e hai intenzione di muoverti con l’automobile oltrefrontiera è importante sapere come comportarsi nel paese straniero che desideri visitare, anche per quanto riguarda la copertura assicurativa. Oggi abbiamo perciò deciso di spiegarti tutto quello che c’è da sapere su assicurazione auto e vacanze all’estero. Leggi quindi i consigli di SuperMoney e parti tranquillo per il tuo viaggio su quattro ruote. Buona lettura!

Polizza auto e vacanze in Europa: parti con l’rca italiana

Se l’itinerario di viaggio da te programmato lo permette, partire con la propria auto è sicuramente la scelta migliore e, in generale, la più economica.

Tanto più se la tua meta vacanziera è in Europa. Sarai infatti felice di sapere che per un viaggio in un qualsiasi paese dell’Unione Europea ti sarà sufficiente portare con te la polizza per l’rc auto italiana. Se quindi hai intenzione di spostarti in queste zone con mezzi propri dal punto di vista assicurativo nulla cambia rispetto a quando utilizzi la tua macchina in Italia.

Unica accortezza: per non imbattersi in brutte sorprese al tuo rientro in patria ricordati di verificare se il paese europeo in cui ti rechi prevede o meno il pagamento della vignetta autostradale, ovvero il piccolo adesivo colorato di avvenuto pagamento del pedaggio nelle autostrade e superstrade obbligatorio in alcuni paesi europei (Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Moldavia, Romania, Slovacchia, Slovenia e Ungheria).

DA LEGGERE: Vacanze in auto, ecco cosa controllare prima della partenza

Polizza auto e vacanze extra Europa: Carta Verde alla mano!

Se invece nei tuoi piani estivi c’è un viaggio fuori dall’Europa ma sempre con la tua macchina, allora dovrai munirti della cosiddetta Carta Verde. Ovvero di quel certificato di assicurazione internazionale che ti garantisce la copertura dell’rca anche in un paese diverso da quello di immatricolazione e che ti permette di rimanere in regola con la normativa del paese di destinazione.

Nulla per cui allarmarsi in ogni caso. Richiederla è veramente molto semplice. Ti basterà infatti recarti presso la tua compagnia assicurativa, con un po’ di anticipo rispetto al giorno della tua partenza, e presentarne richiesta. Per quanto riguarda i costi della Carta Verde, devi sapere che in alcuni casi le agenzie la rilasciano insieme alla polizza e quindi senza costi aggiuntivi. In altri casi, invece, ti verrà richiesta una piccola somma per la sua concessione.

Questi sono i paesi in cui ti verrà richiesto il possesso della polizza internazionale: Albania, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Iran, Israele, Macedonia, Marocco, Moldavia, Montenegro, Russia, Tunisia, Turchia e Ucraina. La meta extra europea non è fra queste? Allora è probabile che lo stato in cui andrai in vacanza non richieda l’esibizione della Carta Verde. In questo caso, però, ricordati che dovrai comunque comprare una polizza alla frontiera, ovvero un’rc auto temporanea con un costo un pochino più elevato rispetto a quello della Carta Verde.

Rca e auto a noleggio: qual è l’assicurazione auto migliore?

Fra le numerose possibilità per organizzare il tuo tour in macchina in giro per il mondo una buona soluzione è quella di optare per un’auto a noleggio. Una scelta un filo più costosa rispetto al muoversi con un’auto propria ma tuttavia obbligata e più conveniente in molte situazioni, soprattutto se hai in programma un viaggio extra Europa, ad esempio negli Stati Uniti, che dista migliaia e migliaia di chilometri dall’Italia.

Ma quali sono i parametri che devi tenere sott’occhio al fine di scegliere l’assicurazione auto più conveniente per la tua vacanza? La prima cosa importante da considerare è la franchigia, ovvero l’importo che, qualora dovessi fare un incidente (speriamo di no), rimarrebbe a tuo carico e che quindi non è coperto dall’assicurazione. Controlla poi quali sono i massimali, ovvero la cifra massima che la compagnia di auto a noleggio è disposta a pagare in caso di sinistro.

Infine, devi sapere che nel prezzo base del noleggio sono comprese queste tre tipologie di assicurazione:

  • TPI (Third Party Insurance), ovvero quella che copre i danni contro terzi
  • CDW (Collision Damage Waiver) che copre i danni al veicolo
  • TW (Theft Waiver), contro il furto

Se hai la fortuna di imbatterti in una compagnia a noleggio che ti fornisce costi assicurativi particolarmente vantaggiosi ti consigliamo di prendere in considerazione l’idea di sottoscrivere anche un’assicurazione facoltativa, come ad esempio una polizza personale che copre sia chi guida che i passeggeri da eventuali danni subiti all’interno della vettura.

Questi i consigli di SuperMoney per una vacanza on the road perfetta. Sottoscrivi l’assicurazione auto migliore per il tuo viaggio e parti sicuro.

Buon’estate!

TAG massimali rca , preventivi rca , assicurazioni auto on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?