SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Cosa serve per andare in Spagna in auto?

-

Scopri quali sono i documenti che dovrai portare in viaggio e le principali norme previste dal codice stradale

Guarda le immagini

Viaggiare in auto - Assicurazione Viaggiare in auto - Assicurazione

Se hai deciso di andare in Spagna in auto allora ti consigliamo di dedicare qualche minuto alla lettura di quest'articolo dove troverai tante informazioni utili per affrontare il viaggio in serenità. Come viene spesso consigliato prima di recarsi in qualunque Paese estero, prima di mettersi in viaggio è sempre bene informarsi sulle norme e sulle tradizioni del luogo che si intende visitare. Solo in questo modo si possono evitare tanti spiacevoli imprevisti e godersi davvero le vacanze.

Da leggere: Cosa serve per andare in Francia in auto?

Andare in Spagna in auto: quali controlli fare prima di mettersi in viaggio?

Tra le cose che dovrai fare prima di partire rientrano: una revisione generale della tua vettura e dei documenti da portare con te in viaggio, con particolare riferimento a quelli da esibire in caso di controlli da parte delle autorità locali. Informarti anche sui limiti di velocità e le autostrade, che nella maggior parte dei casi sono tutte a pagamento e prevedono il pagamento al momento di uscita, proprio con in Italia.

Per guidare in Spagna è necessario aver compiuto 18 anni, ma l'età richiesta sale a 21 se decidi di noleggiare un veicolo e sono davvero molte le compagnie assicurative che richiedono che la patente di guida sia stata emessa uno a due anni prima. Altra regola fondamentale è possedere un'assicurazione auto valida e, se si avvicina la data di scadenza, rinnovarla prima della partenza. Se provieni dall'Italia e da qualunque altro Paese dell'Unione Europea sarà sufficiente portare con te:

· la tua patente di guida;

· il libretto di circolazione;

· la carta d'identità o il passaporto validi;

· la Carta Verde, ovvero il Certificato Internazionale di Assicurazione di Responsabilità Civile in grado di fornirti una copertura assicurativa maggiore;

· il permesso temporaneo di circolazione, valido fino a sei mesi che potrai richiedere alla dogana;

In merito alla copertura assicurativa le condizioni variano a seconda del Paese di provenienza e possono subire anche delle variazioni. Una buona norma sarebbe contattare il Consolato o l'Ambasciata di Spagna per verificare eventuali variazioni. Cerca anche di informati su cosa fare in caso di incidenti all'estero, una regola questa valida per tutte le destinazioni e non solo per la Spagna.

Al momento le norme prevedono:

· per i cittadini dell'UE, Svizzera, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Andorra e Croazia, il possesso della polizza assicurativa e della ricevuta di pagamento che ne accrediti la validità;

· per i cittadini provenienti da Albania, Bosnia-Erzegovina, Bielorussia, Israele, Iran, Marocco, Moldavia, Repubblica Macedone, Serbia, Montenegro, Tunisia, Turchia, Russia e Ucraina il possesso della Carta Verde;

· per i cittadini provenienti da tutti gli altri paesi la stipula di una Polizza di Frontiera, ovvero un'assicurazione temporanea di responsabilità civile di sottoscrizione obbligatoria per i veicoli a motore.

Controlli alla vettura

Una revisione generale alla tua auto è un'altra regola da rispettare prima di affrontare qualunque viaggio, specialmente quelli lunghi. In questo caso ti basterà rivolgersi ad un officina specializzata che si occuperà di effettuare tutti i controlli necessari: livello dell'olio motore, pressione dei pneumatici, funzionamento dei tergicristalli ed aria condizionata. Inoltre se viaggi con dei bambini ricorda di procurarti un seggiolino omologato e adatto alla loro età.

TAG assicurazioni auto on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?