SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Assicurazioni auto economiche: nuove clausole per risparmiare

-

Obbligo di utilizzare una carrozzeria convenzionata e rinuncia all’avvocato: le nuove clausole per risparmiare sull’RCA

Guarda le immagini

Assicurazioni_auto_economiche_clausole_risparmiare Assicurazioni_auto_economiche_clausole_risparmiare

Approfittando del ritardo delle nuove norme sulla competitività in Italia, che ogni anno cambiano il mercato delle assicurazioni, le compagnie stanno già proponendo ai propri clienti delle nuove clausole che permettono di sottoscrivere dei contratti per assicurazioni auto economiche. Nonostante ci sia un risparmio, seppur irrisorio, questi prodotti hanno già attirato parecchie critiche perché poco legittime, soprattutto per la richiesta di rinunciare a diritti costituzionali. Infatti, queste nuove clausole ti chiedono di rinunciare alla facoltà di scegliere a quale carrozziere portare l'auto in caso di riparazioni oppure di rinunciare alla nomina di un difensore se ci sono problemi con il risarcimento del danno.

Assicurazioni auto economiche: il carrozziere convenzionato

La prima clausola presa in esame che, secondo le compagnie assicurativa, è un'agevolazione per l'automobilista, riguarda il carrozziere presso il quale far riparare la tua auto in caso di incidente. Infatti, potresti risparmiare sul premio assicurativo accettando l'obbligo di portare la tua macchina danneggiata presso una carrozzeria convenzionata con la compagnia assicurativa. Per adesso non è ancora stato specificato quanto sarebbe lo sconto sul premio.

Al contrario, è stata ben specificata la "penale" che pagheresti violando questa clausola e portando la tua auto dal tuo carrozziere di fiducia: in questo caso ti verrebbero tolti 80€ dal risarcimento che ti spetterebbe. Devi, quindi, farti due conti su quanto questa clausola potrebbe convenirti oppure no, anche controllando dove si troverebbero le carrozzerie convenzionate rispetto a casa tua.

Ma non solo, attenzione anche al fatto che trattandosi di autofficine convenzionate con la compagnia, verosimilmente avranno proposto prezzi più bassi di quelli di mercato e quindi potrebbero offrire servizi di minor qualità e pezzi di ricambio meno costosi. Purtroppo, la cosa non sarebbe sotto il tuo controllo, ma dell'assicurazione. E, se hai assicurato un'auto nuova, potresti perdere la garanzie se non effettui le riparazioni presso officine "ufficiali" riconosciute dalla casa automobilistica.

DA LEGGERE: Quest'anno un milione e mezzo di italiani pagheranno di più di RCA

Assicurazioni auto economiche: rinunciare all'avvocato

Ma la più controversa delle due clausole che permettono assicurazioni auto economiche, è quella che riguarda la presenza o meno di un avvocato in caso di problemi che riguardano il risarcimento del danno. Infatti, con questa clausola, se ti impegni a non affidare la gestione di un eventuale sinistro a un avvocato, avrai diritto a uno sconto del 3,5% sul premio annuo.

Si può sicuramente discutere sull'effettivo vantaggio di uno sconto così misero, ma fa più probabilmente discutere il tentativo delle compagnie di farti curare da te tutta la procedure della pratica di risarcimento del danno. Infatti, dovrai penare tu a inviare la diffida alla compagnia o sollecitare il pagamento dell'indennizzo, senza poter contare sull'aiuto di un professionista.

Lo sconto ti permetterebbe di risparmiare 3,5€ ogni 100€ sul costo della polizza: in media, 50€ all'anno. Però, se non dovessi rispettare questa clausola e dovessi rivolgerti a un legale per un aiuto, la penale sarebbe di 500€ da detrarre dal risarcimento. Quindi, se la accetti, in caso di ritardo nel pagamento dell'indennizzo, dovrai pensarci tu se non vuoi perdere gran parte dei soldi che ti spettano.

L'Antitrust si è gia dichiarato contrario quest'iniziativa, poiché comporta la rinuncia a un diritto costituzionale (il diritto alla difesa) ed è apertamente in contrasto con il codice del consumo. Insomma, si tratterebbe di una clausola vessatoria, che comporta uno squilibrio ai danni del cliente. La nostra opinione è che molto probabilmente verrà dichiarata nulla da qualche giudice, perché obbliga l'utente a rinunciare a un suo diritto molto importante mentre accorda un vantaggio troppo grande alle compagnie assicurative.

TAG assicurazioni auto on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?