SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Scatola nera e sconti sulle polizze auto: quanto dureranno?

-

Il ddl Concorrenza prevede sconti obbligatori sulla polizza per chi installa la scatola nera sulla propria auto

Guarda le immagini

Sconti scatola nera a rischio Sconti scatola nera a rischio

Sconti obbligatori sulla polizza auto per chi sceglie di installare a bordo del veicolo la scatola nera, che ovviamente rimane a carico della compagnia assicurativa. Questo è quanto previsto dal ddl Concorrenza, ora al vaglio del Senato. A onore del vero, va detto che quasi tutte le compagnie applicano sconti fino al 15% ai propri clienti, ovviamente da calcolare in base a diversi fattori, tra i quali anche la classe di merito e lo storico dei sinistri dell'assicurato.

Scatola nera: di cosa si tratta?

Per chi non lo sapesse, la scatola nera è un dispositivo che, una volta installato a bordo dell'auto, registra informazioni circa la posizione, i tragitti, lo stile di guida, ecc. In caso di incidente diventa quindi fondamentale per ricostruirne le dinamiche con precisione, evitando così che sorgano spiacevoli controversie tra le parti coinvolte. Ma non è tutto. La scatola nera è un prezioso alleato delle compagnie assicurative, poiché riduce a zero il rischio di frodi ai loro danni da parte dei clienti, cosa che le autorizza a proporre polizze a prezzo scontato a chi accetta di installare una black box sulla propria auto.

DA LEGGERE: Scatola nera: come funziona e quanto si risparmia?

Cosa dice il ddl Concorrenza sugli sconti?

Il ddl Concorrenza stabilisce che ogni compagnia assicurativa dovrà applicare al cliente che acconsenta all'installazione della scatola nera uno sconto sulla polizza Rc auto non inferiore ad una percentuale fissata dall'Ivass, l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni. Tale percentuale sarà maggiore per le zone in cui le polizze hanno un costo superiore alla media, quindi in particolare nelle Regioni del Sud Italia.

Inoltre, sulla base di quanto previsto dalla cosiddetta Tariffa Italia, tutti i clienti con la black box a bordo e che non hanno causato nessun sinistro negli ultimi 5 anni avranno diritto allo stesso prezzo per la polizza Rca, indipendentemente dalla città di residenza. Questo significa quindi che un guidatore virtuoso milanese pagherà una polizza auto uguale a quella dei suoi colleghi napoletani.

Cosa faranno le compagnie assicurative?

L'adeguamento alle disposizioni contenute nel ddl Concorrenza rischia di provocare un paradosso, però. Obbligate a rinunciare a una cospicua parte di introiti, i costi di gestione delle scatole nere potrebbero iniziare a diventare difficili da sostenere per le compagnie assicurative. Di conseguenza, queste perderebbero ogni interesse a proporre questo tipo di prodotto alla propria clientela. Un paradosso bello e buono. Come è possibile che una legge pensata per favorire gli automobilisti possa finire con il penalizzarli? Noi di SuperMoney torneremo sicuramente sull'argomento per tenervi aggiornati sugli ultimi sviluppi.

TAG polizze assicurative

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?