SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Perdita della targa: cosa fare e quali sono i costi previsti?

-

In caso di perdita della targa dovete subito chiamare la Polizia Municipale e seguire la prassi prevista in questi casi

Guarda le immagini

Perdita della targa dell'auto Perdita della targa dell'auto

Se avete perso la targa della vostra auto o siete vittime di un furto sappiate che per richiederne una nuova dovrete seguire una precisa procedura e sostenere anche dei costi. In questo articolo vi forniremo solo qualche suggerimento ma se desiderate approfondire l’argomento potete leggere la nostra guida che vi spiegherà in modo dettagliato cosa bisogna fare in caso di smarrimento della targa, riportando anche i costi previsti per tutti gli altri documenti necessari alla circolazione.

La prima cosa da chiarire è che circolare senza targa è un reato, punito con multe anche salate. Per tutelare i propri clienti dai rischi e dai costi legati a questi singolari eventi, alcune compagnie assicurative offrono delle particolari garanzie in grado di assicurare un rimborso dei costi sostenuti, ovviamente a fronte di un aumento dei costi delle polizze annuali. In questi casi richiedere un preventivo per l'assicurazione auto può essere un buon modo per valutare l'adozione di questa particolare forma di tutela.

Da leggere: Cosa succede se pago l'assicurazione auto in ritardo?

Perdita della targa: costi e procedure

Se quindi un giorno vi accorgete di aver perso la targa della vostra vettura, la prima cosa che dovete fare è chiamare la Polizia Municipale e denunciare lo smarrimento. Fatto questo dovrete però attendere almeno 15-20 giorni, in modo da escludere la possibilità che la targa venga ritrovata. In questo periodo non potrete ovviamente circolare senza targa, infatti il Codice della strada prevede delle multe che possono anche superare i 300 euro.

Esclusa questa possibilità, dovrete quindi affrontare una serie di spese. Presso tutti gli uffici postali sono disponibili dei bollettini precompilati che nello specifico prevedono: un versamento di 9 € sul cc 9001, uno di 29,24 € sul cc 4028, un altro di 50,16 € sul cc 25202003 intestato all'ACI e l'ultimo sul c/c 121012 intestato al Ministero dei Trasporti di 39,71 €.

Fatto questo, dovrete poi recarvi presso il Dipartimento dei Trasporti, compilare il modulo previsto per questi casi e allegare tutta la documentazione necessaria, ovvero: la copia della denuncia, la vecchia carta di circolazione e tutte le ricevute dei pagamenti effettuati. Trascorsa una settimana dovreste finalmente ricevere la nuova targa, la nuova carta di circolazione e il nuovo certificato di proprietà.

TAG assicurazioni auto on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?