SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Fondo di garanzia per le vittime della strada: vantaggi e opportunità

-

Richiedere un rimborso ed essere tutelati. Ecco le opportunità offerte dal Fondo di garanzia per le vittime della strada

Guarda le immagini

Vittime della strada: più tutele Vittime della strada: più tutele

Il Fondo di garanzia per le vittime della strada è stato istituito con l'obiettivo di rimborsare, e quindi tutelare, tutti quei soggetti che hanno subito danni da veicoli non assicurati o non identificati. In Italia il fenomeno delle "vittime della strada" ha ormai raggiunto dei livelli spaventosi, registrando nel 2015 oltre 58 casi solo in Lombardia. Abuso di alcool, elevata velocità o il timore di essere multati perché privi di assicurazione auto, sono le motivazioni più ricorrenti e alla base dei frequenti casi di incidenti che si registrano sulle strade italiane.

Per ridurre il fenomeno e incentivare gli automobilisti a rispettare le regole del codice stradale, non solo sono stati intensificati i controlli, ma anche sul fronte assicurativo sono state apportate delle significative variazioni. Infatti molte compagnie assicurative hanno ridotto le tariffe delle loro polizze, portando così ad un calo generale dei prezzi di circa il 20%. Per valutare gli effetti di questa variazione, vi consigliamo di confrontare il preventivo per l'assicurazione auto con quello dell'anno precedente e verificare quindi le variazioni degli importi.

Da leggere: Assicurazioni auto 2016: in arrivo sconti e nuove regole

Fondo di garanzie per le vittime della strada:

Il Fondo di garanzia per le vittime della strada è stato istituito con legge n. 990 del 1969 e reso operativo dal 12 giugno 1971. Attualmente è amministrato dalla Consap, Concessionaria servizi assicurativi pubblici sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico. La sua attività viene esercitata dalle compagnie assicurative designate, che gestiscono i sinistri secondo modalità definite a livello regionale. Lo scopo del Fondo è garantire il giusto risarcimento ai danneggiati in caso di sinistri che coinvolgono un mezzo non assicurato o non identificato, attingendo le risorse direttamente dal soggetto danneggiante, a patto che questo sia identificato.

In quali casi è possibile accedere al Fondo di garanzia?

Il fondo di garanzia per le vittime della strada agisce in alcuni specifici casi, come:

- quando l'incidente è provocato da un veicolo non identificato e colpisce direttamente un individuo a cui è garantito il risarcimento a seconda dell'entità del danno subito;

- quando il sinistro è generato da un veicolo non è assicurato, in questi casi il rimborso coprirà i danni subiti da cose e persone;

- quando il veicolo che ha causato l'incidente è sotto la copertura di una compagnia in stato di liquidazione coatta, o si trovi successivamente in questa situazione. In questo caso vengono risarcite persone e cose;

- quando il veicolo è stato messo in circolazione contro la volontà del proprietario. Il rimborso sarà garantito alle persone e alle cose che hanno subito danni, ma anche alle persone trasportate contro la loro volontà o inconsapevoli del rischio a cui sono state esposte.

Come presentare la richiesta?

Per ottenere il risarcimento dei danni subiti bisogna inviare la domanda alla Compagnia Assicuratrice competente a livello regionale e designata dal fondo, indicando in modo dettagliato tutte le seguenti informazioni:

· luogo, data e dinamica dell'incidente;

· dati personali dei soggetti coinvolti e dei veicoli (modello, targa etc…);

· la compagnia assicurativa di riferimento;

· l'eventuale intervento delle forze dell'ordine;

Per dare validità alla richiesta e avviare le procedure di analisi e rimborso, bisogna poi inviare una copia della domanda alla Consap nella sua qualità di gestore del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada.

TAG assicurazioni auto on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?