SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Rc auto online: blocco a garanzie accessorie preselezionate

-

Antitrust e IVASS a favore della trasparenza per il cittadino. Chiesta l’eliminazione delle spunte sulle Rc auto online

Guarda le immagini

Rc auto online: stop a garanzie pre-selezionate Rc auto online: stop a garanzie pre-selezionate

Le Rc auto online hanno registrato un boom impressionante negli ultimi anni. Le ragioni sono semplici da individuare e si legano all'aumento impressionante che i prodotti del settore assicurativo hanno registrato da diversi anni a questa parte. Le prospettive di risparmio hanno portato a una migrazione di massa dei guidatori verso il mercato del web, facilitati anche da portali dove porre le assicurazioni auto presenti sul mercato a confronto per compiere scelte più responsabili e lucide.

Rc auto online: convenienza ma... occhio all'inghippo

Internet ha costretto pressoché qualunque settore a trovare nuovo assetti e forme di business differenti. Il consumatore di oggi è diverso da quello di qualche anno fa. In ambito assicurazioni, oggi chiunque di noi ha la possibilità di informarsi su Genialloyd e le sue tariffe o quelle di Genertel, di Quixa e delle altre compagnie del settore, valuta, compara, approfondisce.

LEGGI ANCHE: Patente e nuovo Ddl: revoca trentennale per i pirati della strada

Abbiamo acquisito più nozioni e capacità di applicarle, ma forse siamo diventati anche più superficiali e disattenti. E la disattenzione spesso si paga. Concretamente. Le compagnie di Rc auto online hanno sconvolto il mercato, proponendo polizze più convenienti agli automobilisti di tutta Italia. I minori costi di gestione delle agenzie genera effetti diretti sul prezzo finale dell'Rca proposta al cliente finale e le opportunità di abbattimento dei costi sono notevoli. A patto, però, che non ci si lasci fregare dalle modalità di compilazione della procedura in rete in sede di stipula.

Entro 90 giorni stop a preselezione delle garanzie

Un malcostume adottato da diverse compagnie assicurative su internet consiste nella preselezione delle garanzie accessorie (ovvero non obbligatori a norma di legge) le quali, nonostante non vengano esplicitamente richieste, vengono spesso inserite all'interno delle polizze stipulate sul web dagli utenti più inesperti o distratti.

È vero che per eliminare tali servizi è sufficiente rimuovere la spunta inserita di default nel modulo, ma è altrettanto vero che spesso, un po' per mancanza di tempo, un po' per superficialità, un po' per difficoltà di comprensione del gergo tecnicistico adottato sui contratti, non sempre risulta semplice accorgersene e procedere alla rimozione.

Da qui l'intervento di IVASS e Agcom, che hanno congiuntamente deciso di imporre la rimozione di qualunque preselezione automatica di polizze accessorie inserita di default sui moduli dei preventivi assicurativi online. Le compagnie avranno 90 giorni di tempo per adeguarsi. L'obiettivo, fanno sapere i due enti, è quello di assicurare al contraente "maggiore libertà di scegliere cosa vuole acquistare davvero con la sua RC Auto ed evitare le vendite forzate".

TAG preventivi rca , assicurazioni auto on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?