SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

L’attestato di rischio RC diventa social

-

Dal prossimo mese di giugno l’attestato di rischio rc auto sarà recapitato anche tramite Twitter, Facebook e Whatsapp

Guarda le immagini

Attestato di rischio social Attestato di rischio social

L’attestato di rischio delle polizze rc auto sarà consegnato dal prossimo mese di giugno anche tramite i principali social network. La notizia è stata diffusa di recente ma ha già suscitato forti consensi e curiosità tra gli interessati. Il mondo delle quattro e delle due ruote si prepara dunque ad affrontare un nuovo cambiamento, anche se restano ancora irrisolte alcune problematiche, prime fra tutte quella delle polizze assicurative. Gli elevati costi, ben superiori rispetto alla media europea, sono da sempre un grosso problema. Infatti per risparmiare, molti hanno cominciato a mettere le assicurazioni auto presenti sul mercato a confronto, per cercare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Tra le possibilità offerte dal mercato, cominciano ad essere particolarmente apprezzate anche le assicurazioni online. Considerate da molti più convenienti e più facili da gestire, le assicurazioni online hanno registrato nel corso degli ultimi tempi una vera crescita del numero di contratti. Per avere qualche esempio della loro convenienza basta informarsi su Direct Line e le sue condizioni, o su Quixa e le altre compagnie del mercato assicurativo del web.

Attestato di rischio: cambiano le modalità di consegna

La progressiva conversione verso il digitale ha dunque coinvolto anche il settore assicurativo che dal prossimo mese di giugno potrà avvalersi anche dei social network. Twitter, Facebook e Whatsapp saranno infatti i nuovi canali su cui viaggeranno gli attestati di rischio delle polizze assicurative. Ogni intestatario potrà infatti decidere la modalità di ricezione del documento, che oltre al classico formato cartaceo, alla posta elettronica e alle apposite app per smartphone, comprenderà anche i social network.

DA LEGGERE: Assicurazione auto: il punto sulle ultime novità

L’uso dei social da parte delle compagnie assicurative non è certo una novità, infatti già in passato era stata sperimentata la loro efficacia comunicativa, con risultati molto soddisfacenti. Oltre alle modalità di consegna, cambiano anche le procedure. Infatti il documento che raccoglie lo storico dell’automobilista, potrà essere sostituito con un’apposita dichiarazione e sarà compito delle compagnie effettuare gli controlli in mancanza di dati. In questo modo il contraente non rischia di incorrere in nessuna penalizzazione.

Migliorano le procedure di controllo

Questo provvedimento anticipa un’altra importante novità, che riguarda la condivisione dei database tra le compagnie assicurative e la motorizzazione. In questo modo sarà molto più semplice ricostruire la situazione di ogni individuo ed effettuare i relativi aggiornamenti in tempo reale. Questa nuova procedura permetterà inoltre di omologare i sistemi di controlli e risalire con facilità ai nomi dei colpevoli di infrazioni registrate dai sistemi di telecamere e autovelox collocati su tratti autostradali e ztl. Per questa ultima variazione bisognerà invece attendere il mese di ottobre, in modo da permettere il progressivo adeguamento dei sistemi informatici.

TAG aumento assicurazione auto

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?