SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Assicurazioni auto: ecco cosa succederà nei prossimi mesi

-

La dematerializzazione dei documenti potrebbe provocare il calo dei prezzi delle polizze assicurative

Guarda le immagini

Assicurazioni auto: ecco le novità Assicurazioni auto: ecco le novità

Il mondo delle assicurazioni auto sta vivendo una frase di grandi cambiamenti: dopo lo scandalo delle "polizze gratuite" e la progressiva digitalizzazione dei documenti, nuove evoluzioni attendono gli automobilisti italiani nei prossimi mesi. Unica certezza in questa bufera di cambiamenti sono gli elevati costi delle polizze assicurative che in Italia continuano a registrare costi superiori rispetto alla media europea. Infatti, per far quadrare i bilanci personali molti italiani hanno iniziato a monitorare attentamente il mercato, mettendo le assicurazioni auto e le condizioni a confronto, per cercare la soluzione più conveniente e adatta alle proprie esigenze.

Tra le varie opzioni valutate dagli automobilisti rientrano anche le proposte del web, considerate da molti più vantaggiose. Anche in questo caso il modo più efficace per trovare la giusta soluzione consiste nel raccogliere dati, magari informandosi su Genertel e le sue garanzie, o su Genialloyd o ancora su Zurich Connect e le altre compagnie assicurative. Solo in questo modo si è può essere davvero certi di aver fatto la scelta giusta.

LEGGI ANCHE: Assicurazione auto gratuita: il rimborso ci sarà, ma parziale

Cambia il mondo delle assicurazioni auto

A distanza di un anno dalla creazione delle banche dati e dal progressivo adeguamento informatico e telematico del mondo assicurativo italiano, sta per avviarsi un nuovo e importante processo ovvero: la dematerializzazione dei documenti assicurativi. La prima tappa di questa evoluzione sarà raggiunta già il 1° giugno e riguarderà l'attestato di rischio, che altre al classico formato cartaceo, potrà essere recapitato anche tramite social network. Si proseguirà poi in autunno, quando non sarà più obbligatorio esporre il tagliandino giallo.

La dematerializzazione dei documenti rappresenta un momento davvero importante per il mondo assicurativo italiano, che provocherà grandi cambiamenti nel rapporto tra assicurato e assicuratore e lo sviluppo di procedure più semplici e soprattutto più trasparenti. Si tratta di un percorso complesso, partito oltre un anno fa, che contribuirà a risolvere il grave problema delle false assicurazioni con importanti effetti sul progressivo calo dei prezzi delle polizze assicurative.

Ulteriori interventi

Per rendere il processo più inciso sarà necessario attuare anche delle modifiche al sistema normativo e intensificare le procedure di controllo attraverso l'aumento dei dispositivi a distanza, in grado di verificare la copertura assicurativa dei veicoli in transito. Un passo necessario considerata l'elevata quota di veicoli non assicurati rintracciati lo scorso anno, circa 3.5 milioni. Il prossimo obiettivo sarà quello di trovare una valida soluzione per risolvere il problema delle "assicurazioni gratuite" e la relativa perdita della classe di merito per gli automobilisti aderenti alliniziativa.

Tra gli effetti più attesi del processo di dematerializzazione dei documenti rientra senza dubbio quello del calo dei prezzi delle polizze assicurative. In realtà, già negli ultimi 36 mesi si è registrata una progressiva contrazione dei prezzi grazie ad alcuni aspetti congiunturali legati alla crisi e ad un minore utilizzo dell'auto. Però hanno contribuito al calo dei prezzi anche alcuni aspetti strutturali, come il calo dei casi frodi. Per il 2015 si attende una maggiore stabilizzazione della strategia d'intervento con effetti più duraturi sui prezzi.

TAG assicurazioni auto on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?