Neo patentati o guidatori esperti, tutti gli automobilisti hanno un unico obiettivo: capire come risparmiare sul costo dell'assicurazione auto. Una particolare categoria di automobili è quella dei cosiddetti veicoli storici: si tratta di vetture che hanno più di 20 anni di vita e che conservano perfettamente in buono stato tutte le parti originali.

Questi veicoli godono di particolari vantaggi, tra cui quello di poter risparmiare sul costo del premio premio assicurativo. Tutte le maggiori compagnie assicurative, infatti, da Direct Line a Quixa e così via, propongono delle polizze appositamente pensate per queste automobili, tradizionalmente soggette a meno incidenti.

Tra queste compagnie c'è anche Axa Art, che ha recentemente lanciato Classic Car Collection, una polizza dedicata esclusivamente alle auto storiche.

"Arte Assicurazioni, Assilogos, Bartolini e Mauri e Centro Assicurativo Pavese, nomi ben noti alla comunità di appassionati, intercettando le richieste dei loro clienti, ci hanno pazientemente guidato nella comprensione del mondo degli appassionati delle Auto Storiche, sino a contribuire a definire con noi un'offerta dedicata alle collezioni che copre la "proprietà" della collezione stessa con un prodotto completo nelle garanzie (Furto, Incendio, Grandine, Kasko)" afferma Italo Carli, Med Cluster Managing director di Axa Art.

La principale caratteristica di questa polizza che non si limita a tutelare l'auto storica solo quando è ferma, ma anche durante raduni e incontri tra collezionisti, come la famosa "Mille Miglia", al fine di salvaguardare l'autenticità del veicolo.

In caso di danni, infatti, si ha a disposizione un team di esperti nel restauro di questi veicoli. Inoltre, tali esperti potranno valutare le auto al momento della stipula della polizza: grazie a questa modalità, meglio conosciuta come "stima accettata" si eviteranno discussioni in caso di incidente.