Per risparmiare sull'assicurazione auto esistono molti sccorgimenti. Si possono ad esempi valutare i vantaggi delle assicurazioni online, poiché queste compagnie sono solitamente più convenienti delle tradizionali, oppure ancora scegliere una polizza su misura.

Non tutti infatti utilizzano l'auto allo stesso modo e le compagnie assicurative hanno pensato a numerosi prodotti per venire incontro alle esigenze dei clienti: mettendo i prodotti di Generali a confronto con quelli di Quixa, Linear e così via si può scegliere di acquistare una polizza a km vantaggiosa, o ancora una polizza giornaliera.

Il tutto dipende da quali sono le nostre reali necessità. In alcuni casi infatti, risulta addirittura più vantaggioso affidarsi a forme come il car sharing o il classico autonoleggio. Spesso si ha l'esigenza di avere a disposizione un'auto per brevi e brevissimi periodi, e qui entrano in gioco tutti i vantaggi che questi servizi offrono: non dover pagare l'assicurazione, poter guidare un'auto con ogni confort "personalizzabile" e così via.

Da oggi, per prenotare il noleggio di auto e veicoli commerciali abbiamo a disposizione uno strumento in più. Si tratta dell'App Europcar, uno dei maggiori marchi in Europa nei servizi di mobilità. L'applicazione, compatibile con tutti i sistemi operativi Android e iOS, permette di gestire dal propriosmartphoneil noleggio di auto e furgoni.

Si può scegliere una vasta serie di modelli per l'autonoleggio e dotati di eventuali servizi extra, visualizzando tariffe e condizioni di noleggio. Inoltre, tramite Gps l'Appgeolocalizza le stazioni di noleggio più vicine e la strada per raggiungerle. La società ha all'attivo 10 mila stazioni in 150 paesi del mondo.

"La nostra nuova App - commenta Leonardo Cesarini, Sales & Marketing Director di Europcar Italia -conferma l'impegno di Europcar nell'essere vicina al cliente in ogni sua esigenza di mobilità e risponde efficacemente al mutato comportamento della domanda. Il trend di crescita delle prenotazioni da smartphone ha, infatti, superato quello da computer, con un incremento a doppia cifra negli ultimi dodici mesi".