SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Risparmiare sull’assicurazione auto va bene, ma l’auto va anche curata

-

Pochissimi presterebbero l’auto e solo il 20% dei più giovani ammette di lavarla personalmente una volta a settimana

Guarda le immagini

Direct Line indaga su Rca e attenzione per l'auto Direct Line indaga su Rca e attenzione per l'auto

Quanto sarebbe bello non dover pagare l'assicurazione auto? Immagino che la stragrande maggioranza degli automobilisti saranno d'accordo, anche se, per quanto virtuosi possiate essere, una garanzia e una tutela in più può sempre fare comodo. D'altra parte anche cercare un'assicurazione auto vantaggiosa è un modo per prendersi cura della macchina; risparmiando sull'rca avremo più soldi per curarla come merita, lavarla e lucidarla tutte le settimane.

Lasciando perdere le battute, riuscire a sottoscrivere la polizza assicurativa migliore con la compagnia asssicurativa più conveniente, ci consentirebbe di risparmiare anche cifre consistenti che in periodi di crisi come questi possono sempre fare comodo. D'altra parte è anche vero che gli italiani sono tradizionalmente molto legati alla propria auto, quasi gelosi.

A questo proposito, il Centro Studi e Documentazione Direct Line ha voluto indagare sulla disponibilità degli italiani a prestare e condividere la propria auto e, più in generale, sulle abitudini che riguardano la cura del veicolo, dalla pulizia ai comportamenti concessi ai passeggeri. Se l'indagine di Direct Line è molto curiosa, particolarmente divertenti sono i risultati.

Infatti dal sondaggio di Direct Line emerge che solo il 16% degli italiani presta la propria macchina ad altri senza sforzi; il 24%, invece, la condivide solo se estremamente necessario. Addirittura il 44% degli automobilisti italiani concedono la propria auto soltanto alle persone di cui si conosce e apprezza lo stile di guida.

Categorici invece il 17% degli intervistati che non cederebbero la guida della propria auto nemmeno sotto tortura. Un po' per la crisi e un po' per pigrizia, invece, solo il 20% degli italiani dichiara di dedicarsi personalmente alla pulizia della propria auto una volta alla settimana. Una percentuale comunque abbastanza consistente, fatta per la stragrande maggioranza da uomini.

Sono di più quelli che ricorrono a spugna e sapone in caso di necessità: il 48% degli automobilisti preferisce lasciare che siano gli autolavaggi a prendersi cura dell'auto, mentre il 33% ammette di non lavare quasi mai l'auto se non in occasioni veramente speciali. Soffermandosi invece sulle fasce d'età, invece, i più dediti e attenti alla pulizia del mezzo sono i giovani tra i 18 e i 24 anni: ben il 36% dichiara infatti di lavare regolarmente l'auto una volta a settimana.

Il 37% dei 25-34enni, la maggioranza in questa fascia d'età, invece afferma di ricorrere al lavaggio solo nella occasioni speciali. Più inclini di tutti a portare la macchina al lavaggio in caso di necessità sono gli automobilisti tra i 45 e i 55 anni, ben il 52%. Per quello che riguarda il fumo in macchina, invece, sono ben il 72% gli automobilisti che assolutamente lo vietano ai passeggeri o a se stessi.

TAG assicurazioni auto on line , direct line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?