Combattere il caro delle polizze e pagare di meno l'assicurazione per l'auto è possibile. Usando uno strumento come il confronto delle tariffe, infatti, è possibile capire nel dettaglio quale sia l'offerta più vantaggiosa nella totalità di ciò che offrono le compagnie.

Confrontare l'offerta di Direct Line con quella di Quixa e delle altre compagnie, infatti, ci permetterà di scegliere quella che più si adatta al nostro profilo economico e di consumo dell'auto e di scegliere consapevolmente ciò che più ci conviene.

Con l'aiuto del portale di confronto tariffe SuperMoney, per esempio, abbiamo potuto capire quali siano le offerte migliori per un lavoratore autonomo con partita Iva proprietario di una Fiat Doblò che utilizza per andare a lavoro nella città diRoma.

Le compagnie assicurative più competitive su Roma sono attualmente Direct Line, Quixa e Linear. La prima offre una polizza con un prezzo scontato per chi la richiede sul web che è di 389,63 euro (al posto di 410.14). Qui, il massimale per le persone è di 5 milioni di euro, quello per le cose è di 1 milione di euro e vengono considerati separatamente.

La compagnia online Quixa, invece, offre una polizza con un premio annuale di 497,23 euro con la possibilità di pagarla a rate. In questo modo, il contraente potrà alleggerire il carico di spesa spalmandolo su un anno intero. In questi casi, però, è bene fare attenzione ai tassi di interesse che vengono applicati nella rateizzazione del premio che può essere semestrale, trimestrale e mensile.

Anche qui, il massimale copre 5 milioni per i danni alle persone e 1 milione per i danni alle cose e viene considerato separatamente.

Infine, la compagnia Linear risulta essere una delle più competitive perché con una polizza da 545,95 euro annui, si posiziona terza per convenienza. Qui il massimale è unico ed è di 6 milioni di euro (per danni a persone e cose) e in più, nella polizza sono comprese alcune garanzie accessorie come l'Assistenza Stradale, la garanzia Kasko Salute e la "Guida Libera", che tutelano ancora di più il conducente del mezzo in caso di incidenti o imprevisti durante il tragitto.