Con il lancio sul mercato delle polizze assicurative auto a rate e a tasso zero, gli automobilisti hanno la possibilità di frazionare il premio in dieci rate in modo da non affrontare una spesa divenuta nel corso degli anni troppo onerosa. In più le polizze della Milano Assicurazioni, della quale pubblichiamo i risultati di un preventivo, presentano degli sconti insperati.

Il nostro preventivo RC auto è stato fatto su un trentottenne di sesso maschile, guidatore unico dell'auto, residente in provincia di Napoli, guida esperta e non macchiata da incidenti stradali negli ultimi 36 mesi. Alla polizza non possono essere applicati i benefici del decreto Bersani. La classe di assegnazione è la decima.

L'auto è a benzina ed è di piccola cilindrata, con anno di immatricolazione 2007. La quotazione dell'auto è di circa 2 mila euro, mentre i chilometri percorsi annualmente sono nell'ordine di poche migliaia all'anno.

Inserendo i dati dell'intestatario e dell'auto stessa nell'apposito form del preventivo, otteniamo due polizze di Milano Assicurazioni. La prima è la classica Rc Auto, con un premio annuale pari a 1263 euro che, con un piccolo sconto, diventa 1257 euro. L'importo è pagabile in dieci rate a tasso zero con importo mensile di 125,75 euro. L'offerta comprende un massimale standard di 6 milioni di euro, la garanzia per gli infortuni del conducente, ovvero gli infortuni che il conducente subisce durante la circolazione e che abbiano come conseguenza la morte, l'invalidità permanente, il rimborso delle spese di cura.

Il costo della polizza "Medium" ci sembra più conveniente, sia per il prezzo che per quanto offre: da un prezzo di listino di 1407 euro, applica uno sconto che porta la polizza a 1150 euro annuali, pagabili in dieci rate mensili da 115 euro mensili. Nella polizza sono inclusi altri servizi, tra i quali l'Auto intelligente supereasy, ovvero uno sconto del 20% sul premio sulla garanzia RC Auto e fino al 65% sulle garanzie incendio e furto, gli Infortuni del conducente, le garanzie aggiuntive Class, l'Assistenza stradale e la tutela giudiziaria.