SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Come funziona il contratto base dell’assicurazione auto

-

Il contratto base dell’assicurazione auto prevede solo la copertura sulla responsabilità civile.

Guarda le immagini

Contratto base per l'Rc auto Contratto base per l'Rc auto

Molti automobilisti sono stanchi di pagare cifre esorbitanti per la propria assicurazione auto e vogliono cambiare compagnia assicurativa. Per trovare le offerte migliori, dunque, fanno delle ricerche dei preventivi di assicurazione più convenienti, in modo da avere una panoramica di quelli che sono i prezzi più economici sul mercato. Per risparmiare, una possibilità è quella di scegliere il contratto base dell'Rc auto che prevede solo la concessione dei servizi minimi.

Ma come funziona il contratto base dell'assicurazione auto? Come detto, si tratta di un contratto dai requisiti minimi che deve obbligatoriamente essere proposto da tutte le compagnie assicurative. Il contratto di base è stato introdotto nel 2012 dal Decreto Sviluppo per aumentare la competitività del settore assicurativo e agevolare i consumatori nella scelta più conveniente fra le offerte di Quixa, Direct Line, Linear o delle altre compagnie.

Perché conviene stipulare un'assicurazione col contratto di base? Il contratto base è economicamente conveniente perché prevede solamente la copertura minima, ovvero quella sulla responsabilità civile, obbligatoria per legge. La normativa di trasparenza del libero mercato assicurativo, inoltre, impone che qualsiasi costo o servizio aggiuntivo sia espressamente specificato in sede di contratto. A questo gli unici criteri che contribuiscono a variare il prezzo della polizza sono il profilo dell'automobilista e il tipo di veicolo da assicurare.

Le condizioni del contratto base prevedono: l'assenza della franchigia; la libertà di guida, che consente di guidare a più persone diverse; una minore possibilità di rivalsa da parte della compagnia assicurativa e la gestione via internet della propria assicurazione.

È bene ricordare, inoltre, che da gennaio 2013 è stato abolito il tacito rinnovo dell'assicurazione. In pratica, il contratto ha validità massima di 12 mesi, dopo di che il cliente sarà libero di cambiare compagnia assicurativa e scegliere la polizza più conveniente. Per trovare le migliori offerte, come detto in precedenza, consigliamo di effettuare dei confronti on line grazie ai comparatori di assicurazioni auto.

TAG preventivi rca , polizze assicurative

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?