Il boom delle assicurazioni a rate è senz'altro dovuto al caro rc auto, visto che in Italia le polizze auto hanno premi mediamente più alti del 40-50% rispetto al resto d'Europa, per un esborso di 500 euro in più. Poter pagare a rate l'assicurazione, magari con un piccolo finanziamento, può essere una soluzione per "sentire meno" la spesa: ecco un confronto tra le assicurazioni a rate di Unipol, Genertel, Intesa Sanpaolo e Genialloyd.

Confronto assicurazioni auto a rate

  • Unipol, La Fondiaria, Sai, Milano Assicurazioni, La Previdente, Nuova Maa: finanziamento per pagare la polizza rc auto in 10 rate con tassi di interesse Tan = 0% e Taeg = 0%

Il Gruppo Unipol propone la sua assicurazione auto a rate a queste condizioni fino al 30 giugno: non ci sono interessi nè spese accessorie per il finanziamento Finitalia che si accende per il pagamento della polizza rca, ma a conti fatti è probabile che pagando tutto e subito il premio sarebbe leggermente inferiore.

  • Genertel: carta revolving per pagare la polizza rca in 10 rate, con tassi di interesse Tan = 0% e Taeg = 0%

Questa assicurazione di Genertel si può pagare a rate se si attiva contestualmente la carta revolving: come saprete si tratta di una particolare carta di credito non a saldo mensile, ma che si configura come un prestito, spesso con tassi di interesse elevati. Tuttavia per la spesa per pagare la polizza auto a rate non ci sono maggiorazioni.

  • Intesa Sanpaolo Assicura: polizza auto ViaggiaConMe con pagamento a rate per i clienti della banca

Anche il gruppo bancario Intesa Sanpaolo si occupa di polizze rca e propone l'assicurazione ViaggiaConMe, che prevede l'installazione gratuita della scatola nera, che fa pure da rilevatore dati in caso di incidente, da antifurto, da chiamata di emergenza. Chi è anche cliente della banca può pagare a rate la polizza auto senza interessi e con addebito delle 12 rate su conto corrente.

  • Genialloyd: carta revolving per pagare a rate l'assicurazione con tassi di interesse Tan 9% e Taeg massimo 9,38%

Soluzione di polizza rc auto a rate simile a quella proposta da Genertel, solo che in questo le rate sono solo 4 e ci sono degli interessi da pagare (per la verità piuttosto bassi in confronto alla media attuale delle carte revolving).