La più grande paura degli italiani al volante è quella di rimanere in panne e per questo il 31% di loro sceglie un'assicurazione auto con la garanzia per l'assistenza stradale. A dirlo è l'ultimo studio dell'Osservatorio SuperMoney, che ha analizzato la richiesta di preventivo per l'assicurazione di circa 50 mila utenti fra ottobre e dicembre 2013.

Secondo quanto emerso dallo studio, infatti, fra le garanzie accessorie per l'assicurazione auto, l'assistenza stradale è quella più richiesta e preferita rispetto alle classiche "furto e incendio", "cristalli" e "infortuni conducente". A integrare la polizza assicurativa per l'auto, infatti, è possibile stipulare una di queste garanzie aggiuntive che offre la copertura su una serie di eventi come appunto il furto, l'incendio, la rottura dei vetri o i danni alla propria persona.

Andando per ordine, seguendo i dati dell'Osservatorio SuperMoney, la garanzia "assistenza stradale" è richiesta dal 31% degli automobilisti, la "infortuni conducente" dal 29%, la "furto e incendio" dal 14% e la "cristalli" dal 13% del campione. Fa specie il dato che riguarda la polizza Kasko, che può rimborsare il conducente per ogni danno avvenuto durante la circolazione (dalla collisione al ribaltamento): questa garanzia accessoria è desiderata solo dall'1% degli utenti considerati, probabilmente anche per il costo piuttosto elevato.

"Contrariamente a quanto si possa pensare, per gli italiani è più importante essere sicuri di non dover pagare di tasca propria un intervento del carro attrezzi che la sostituzione di un finestrino rotto - commenta Andrea Manfredi, Amministratore Delegato di SuperMoney - Stupisce però che la Kasko riscuota così poco successo: il suo costo è sì più alto rispetto alle altre garanzie, ma sicuramente più basso delle riparazioni, ad esempio, per un eventuale ribaltamento del veicolo. Siamo sicuri - conclude Manfredi - che sia prudente per tutti gli automobilisti scartare a priori questa copertura?"

Se si vanno a guardare i dati relativi alle singole regioni italiane è interessante notare come la garanzia sull'assistenza stradale sia fortemente richiesta in Friuli Venezia Giulia e Liguria, dove la percentuale di utenti che la scelgono sale al 40%. Sempre in queste regioni, poi, sono molto alte le percentuali anche per quanto riguarda le polizze furto e incendio, cristalli, eventi atmosferici, infortuni conducente e Kasko, a testimoniare la particolare prudenza degli automobilisti friulani e liguri.