Novità e risparmi in arrivo per gli automobilisti sulla polizza RC auto con il decreto "Destinazione Italia" approvato dal Governo il 13 dicembre scorso. Il decreto prevede l'obbligo per le compagnie di assicurazione di informare l'assicurato sui possibili vantaggi economici che potrà ottenere se accetterà determinate clausole sulla sua polizza.

Già a partire dalla prossima scadenza sarà possibile accettare di far installare sulla propria auto una scatola nera o dispositivo equivalente che registrerà ogni singola operazione compiuta e sarà il principale testimone in caso di sinistro, oppure accettare di sottoporsi ad una visita effettuata da un medico dell'assicurazione per attestare assenza di patologie che pregiudichino la sicurezza al volante, oppure ancora accettare di rivolgersi, in caso di necessità, ad una autofficina autorizzata dalla compagnia di assicurazione. Rimane ancora la possibilità di rivolgersi all'officina di fiducia dell'assicurato ma sarà direttamente l'assicurazione a liquidarla e l'importo non potrà essere superiore a quello richiesto dalle officine autorizzate. Vi è inoltre la possibilità di impegnarsi a non cedere il diritto al risarcimento in caso di sinistro.

Tutte queste sono opportunità che le Compagnie dovranno obbligatoriamente proporre agli assicurati in occasione del prossimo rinnovo, pena una sanzione dell'Ivass (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) compresa fra € 5.000 e 40.000. Questo nuovo decreto permetterà alle assicurazioni di contrastare gli episodi di frode a cui spesso sono soggette e garantirà agli assicurati un risparmio che varia in base alle opzioni scelte e che è compreso fra il 4% e il 10%.