Quando si sottoscrive una polizza assicurativa spesso ci si spaventa quando si scopre che il costo è veramente elevato: in molti infatti, malgrado non abbiano commesso sinistri stradali, non riescono a capire quali possano essere le motivazioni per le quali il costo della polizza rimane sempre così alto.
La risposta è molto semplice: il premio della polizza assicurativa è elevato in quanto vi sono delle garanzie accessorie attive, se così possono esser definite, che appunto contribuiscono a far aumentare il costo del rinnovo o stipulazione della polizza.

Ma cosa sono le garanzie accessorie? Non sono altro che delle semplici opzioni aggiuntive che permettono al proprietario di poter esser assicurato sotto diversi punti di vista e che nella polizza base non sono presenti tranne nel caso in cui il cliente non le richieda esplicitamente.

Una delle polizze accessorie, o per meglio dire, garanzie accessorie, è quella conosciuta da tutti ovvero quella furto ed incendio: tutti la conoscono e sanno che aggiungendo questa polizza, se l'auto viene rubata oppure bruciata, l'assicurazione risarcirà il danno che il proprietario del veicolo ha subito.
Una seconda polizza è quella invece delle calamità naturali: in caso di alluvione, terremoto o altre catastrofi che non derivano dalla volontà umana l'assicurazione, come nel caso precedente, risarcirà al proprietario il danno subito. Segue poi Kasko, che prende il posto della vecchia clausola contro gli atti vandalici e che tutela il cliente contro gli atti di danneggiamento da parte di altre persone.

Esistono poi tante altre garanzie accessorie che si possono aggiungere e che, ovviamente, fanno aumentare il costo complessivo: bisogna sottolineare un piccolo dato comunque, ovvero il fatto che molte di esse si adattano maggiormente ai veicoli nuovi, appena acquistati, in quanto per un vecchio veicolo il risarcimento che si otterrà da parte dell'assicurazione sarà inferiore e poco conveniente.

Queste sono quindi le garanzie accessorie che devono esser scelte in base alle proprie esigenze ed in base alle proprie possibilità: occorre quindi prestare la massima attenzione quando queste dovranno esser scelte.