Il tema delle assicurazioni auto è in Italia perenne oggetto di discussione: prezzi alti e troppi contrassegni Rca contraffati in circolazione sono solo alcuni degli scogli che le compagnie si trovano a dover affrontare per riuscire a migliorare il servizio offerto e conquistare la fiducia dei propri clienti. Gli automobilisti, a loro volta, sono costantemente in cerca della soluzione più semplice per risparmiare sul contrassegno sempre più salato.

Si discuterà di questo e delle prospettive di sviluppo nel mondo dell'assicurazione auto, all'Hotel StarPalace di Milano durante il convegno 'Rc auto 2013: tra tariffe e riduzione dei costi'. Il forum è stato organizzato da Insurance Connect per il prossimo 14 novembre, dalle 9 alle alle 17.30.

Il convegno vuole essere un'occasione per riepilogare punti forti e deboli del mondo assicurazioni auto in Italia, ma permetterà anche di discutere opportunità di sviluppo future nel comparto Rc auto, cercare insieme soluzioni per migliorare il servizio per i clienti e proporre nuovi strumenti per combattere le frodi nel settore.

Tanti gli interventi previsti nel corso della giornata. Tra i relatori ci saranno anche Vittorio Verdone, direttore centrale Ania, il presidente dell'associazione Konsumer Italia Fabrizio Premuti, il presidente dell'Unione Europea Assicuratori Filippo Gariglio, oltre a rappresentanti di alcune delle compagnie assicurative più attive in Italia.

Quello delle assicurazioni auto è un argomento caro non solo agli addetti ai lavori ma anche agli automobilisti: per questo tutti gli interessati potranno partecipare all'evento, compilando il form dedicato sul sito www.insurancetrade. it e versando il contributo d'iscrizione richiesto.