SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Rc Auto, il contrassegno sul parabrezza sparirà entro 2 anni

-

I controlli su strada delle RC Auto saranno effettuati in via telematica per prevenire la falsificazione dei tagliandi.

immagini

Contrassegno assicurativo RC auto addio RC Auto: addio al tagliando assicurativo sul parabrezza

Il contrassegno delle polizze RC Auto sparirà dal parabrezza degli automobilisti italiani, ma non da subito: il decreto ministeriale numero 110/2013, nato per prevenire le contraffazioni dei tagliandi delle RC Auto, è entrato in vigore lo scorso 3 ottobre ma passerà comunque del tempo prima di poter dire definitivamente addio all'obbligo dell'esposizione del contrassegno assicurativo.

24 mesi per abolire il tagliando assicurativo

Le assicurazioni e la Motorizzazione hanno 2 anni di tempo per adeguarsi al nuovo sistema: entro 30 giorni la Motorizzazione dovrà rendere operativa la struttura informatica del database che conterrà gli archivi delle auto assicurate. Il database dovrà essere riempito con le informazioni già presenti nella banca dati dell'Associazione Nazionale Compagnie assicuratrici (ANIA) entro 2 mesi. Infine, ci saranno 18 mesi di tempo per predisporre le apparecchiature telematiche che consentiranno alle forze dell'ordine di collegarsi in tempo reale al database in caso di controllo su strada.

Esposizione del contrassegno non obbligatoria: cosa fare in caso di multa o sequestro del veicolo

Non sarà facile avere un archivio attendibile ma le compagnie assicurative avranno la responsabilità di aggiornare la situazione delle polizze Rc auto in tempo reale, anche perché in caso di mancata tempestività dell'invio dei dati, gli automobilisti potrebbero incorrere in multe ingiuste o addirittura subire il blocco dell'autovettura. In questi casi sarà possibile fare ricorso e richiedere inoltre un risarcimento alla compagnia assicurativa, presentando i documenti in regola e dimostrando che si tratta di un errore della banca dati.

TAG assicurazioni auto on line , ania , Novità auto

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?