SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Copertura RCA all’estero con la Carta Verde

-

Gli automobilisti italiani che intendono visitare un Paese Ue possono richiedere la copertura Rca con la Carta Verde.

immagini

RCA internazionale: la Carta Verde RCA, assicurazione obbligatoria

Gli automobilisti che hanno l'esigenza di andare a visitare un paese Ue con il proprio veicolo, per non incorrere in sanzioni amministrative, devono essere coperti dalla polizza assicurativa auto obbligatoria sia in Italia sia in tutti i Paesi Ue. Grazie alla costituzione del mercato europeo del 1992 è possibile stipulare in Italia un RCA valida in tutti i paesi aderenti.

Infatti, per adempiere agli obblighi di Responsabilità Civile del Paese visitato, è sufficiente per l'automobilista italiano avere la Carta Verde, ossia il certificato assicurativo internazionale, poiché la copertura assicurativa RCA per i veicoli immatricolati in Italia è estesa ai Paesi dell'Unione Europea, Islanda, Liechtenstein e Norvegia, inoltre un accordo bilaterale garantisce la copertura anche in Svizzera.

Nel caso in cui il certificato internazionale di assicurazione non sia presente nella documentazione della polizza auto, potrà essere richiesto alla propria compagnia assicurativa a fronte del pagamento di pochi euro, e in seguito rilasciato dall'UCI- Ufficio centrale italiano.

Se l'automobilista non ha con sé la Carta Verde, dovrà acquistare alla frontiera del Paese che intende visitare una polizza temporanea, tuttavia poiché la polizza di assicurazione temporanea da acquistare alla frontiera è molto più costosa della carta verde, è bene che prima di affrontare un viaggio all'estero l'automobilista si munisca della Carta Verde richiedendola al proprio assicuratore.

Ad ogni modo la Carta Verde permette soltanto la copertura sulla Responsabilità Civile, senza fornire le garanzie accessorie quali il furto, incendio, assicurazione cristalli e calamità naturali.

Il certificato internazionale di assicurazione estende la copertura nei Paesi extracomunitari aderenti all'accordo internazionale, indicati in sigla sulla Carta verde stessa, restano esclusi i Paesi per i quali non vige nessun accordo, come gli Stati Uniti o il Canada.

In questi casi, se il Paese che andrete a visitare non prevede la carta verde, sarà bene associare alla vostra RCA la stipulazione in loco di una giusta copertura assicurativa auto temporanea.

TAG polizze assicurative , assicurazione viaggio

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?