Le assicurazioni auto e i relativi premi sono una delle spese più esose che gravano sul portafoglio degli italiani da anni e sempre più pesantemente. Ora però, grazie ad una nuova innovazione che sarà possibile installare sul proprio veicolo, sarà finalmente possibile ridurre i premi delle assicurazioni RC auto.

Galileo, la novità che scalzerà con il tempo il GPS, è un nuovo sistema satellitare che si propone di ridurre i premi delle assicurazioni auto e migliorare la mobilità sulle strade. Il nuovo sistema nasce dall'agenzia spaziale europea che assicurano la precisione del GPS di nuova generazione, con una conseguente maggiore sicurezza stradale e la possibilità di diminuire di gran lunga i costi assicurativi ma anche i pedaggi autostradali e addirittura il bollo dei nostri mezzi.

Le assicurazioni auto però ci metteranno del tempo per diminuire, infatti, i primi servizi di Galileo arriveranno solo a partire dal 2014 e saranno diffusi attraverso una localizzazione satellitare totalmente solo dal 2015. Solo da allora l'Europa potrà essere indipendente dal GPS grazie al posizionamento dei satelliti. Secondo l'Agenzia Spaziale Europea, infatti, al momento sono disponibili solo i satelliti per portare a regime Galileo, ma non per eliminare la dipendenza da GPS.

Le assicurazioni RC Auto e le relative polizze, quindi, in un imminente futuro potrebbero finalmente abbassarsi e tornare a non essere un dispendio così pesante per i risparmi degli italiani che utilizzando, come in tutta Europa Galileo potranno sfruttare al meglio i propri mezzi senza essere surclassati dalle spese.