SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Assicurazione RC Auto, contro gli aumenti sciopero dei taxi a Napoli

-

Napoli, contro il caro delle assicurazioni RC Auto arriva lo sciopero dei taxi: stop e cortei in città

immagini

Assicurazione RC Auto, sciopero a Napoli Assicurazione RC Auto sempre più care, i tassisti protestano

A Napoli contro gli aumenti dell'assicurazione RC Auto prende il via la protesta con lo sciopero dei taxi: il personale ha deciso di fermarsi e di dare vita a un grande corteo per richiedere che si faccia qualcosa contro i continui rincari dell'RC Auto, ovvero domandando un incontro urgente con il prefetto.

I cittadini pagano caro l'aumento dell'assicurazione RC Auto, e lo pagano caro anche i tassisti: a Napoli va in scena una protesta che, stando a quanto riferito dal rappresentante Ciro Langella, ha visto una adesione totale: "a Napoli sono fermi tutti i taxi, il prefetto intervenga e che solleciti il Comune di Napoli ad intervenire anche contro abusivismo e viabilità". Le organizzazioni sindacali che hanno aderito allo sciopero sono molte, da Unimpresa Taxi a Federtaxi, da Sita Uri a Cgil e Unitaxi, la voce dei tassisti è unita: tra il caro dell'assicurazione RC Auto e gli abusivi non si può lavorare.

Napoli in merito alle RC Auto è anche nota per essere la città con il maggior numero di polizze fasulle: circa tre settimane fa un'indagine ha infatti condotto al sequestro non solo di auto e motoveicoli, ma anche di un buon numero di taxi e perfino di due ambulanze. Ma qui come altrove il problema dei prezzi eccessivi delle assicurazioni rappresenta un una stangata fissa per le famiglie così come per chi utilizza i mezzi per vivere. Peraltro proprio ieri sono scesi in piazza a Sassari gli stessi assicuratori per protestare contro l'aumento delle aliquote dell'imposta Rc Auto.

L'unica notizia positiva di queste ultime ore, in merito alle assicurazioni auto, è quella che riguarda la mancanza di rincari dovuti all'aumento dell'IVA: almeno per questo, gli automobilisti italiani non dovranno subire l'ennesima staffilata.

TAG aumento assicurazione auto , Novità auto

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?