SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Assicurazione auto e il fondo di garanzia per le vittime della strada

- 1 commento

Cos'è il fondo di garanzia per le vittime della strada e come funziona? Ecco tutte le notizie al riguardo

immagini

Il fondo di garanzia per le vittime della strada Assicurazione auto e il fondo di garanzia per le vittime della strada

Circolare senza assicurazione auto non costituisce soltanto una violazione della legge, ma anche un grosso pericolo per se stessi e gli altri. In caso di sinistro in assenza di assicurazione auto infatti, chi si ritrova a " subire l'atto", ossia chi ha ragione, non ha possibilità di essere risarcito per i danni subiti.

Per ovviare a tale problema purtroppo sempre più frequente, visto l'alto numero di auto in circolazione senza copertura assicurativa , è stato istituito il Fondo di garanzia per le vittime della strada, regolato dalle nuove norme in materia assicurativa e posto sotto la supervisione del Ministero delle attività produttive.
Tale fondo ha lo scopo di risarcire la persona danneggiata in uno dei seguenti casi:

  • Danni causati da veicolo non identificato
  • Danni causati da veicolo sprovvisto di assicurazione auto
  • Danni causati ca un veicolo, che al momento del sinistro risulti assicurato presso una compagnia assicurativa in fallimento
  • Danni causati da un veicolo rubato ( a patto che la denuncia del furto sia stata presentata 24 ore prima dell'incidente)
  • Incidenti dovuti a veicoli stranieri con targa non più corrispondente a quel veicolo o non corrispondente.

Il fondo di garanzia per le vittime della strada viene finanziato con una piccola percentuale di tutti i premi per le assicurazioni auto versati, e viene posto periodicamente sotto l'amministrazione di una compagnia assicuratrice abilitata e legalmente riconosciuta.

Nel caso di sinistro corrispondente ad uno dei casi sopra elencati, bisogna inoltrare la richiesta di risarcimento al CONSAP ( concessionaria servizi assicurativi pubblici): visitando il sito apposito, sotto la voce " Fondi e Attività" è possibile trovare tutte le informazioni "burocratiche" del caso .

TAG polizze assicurative

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?