SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Sicurezza stradale: Ford boccia la guida automatica e presenta novità

-

All’Ifa 2013 parla il presidente Alan Mulally: troppi problemi per sicurezza e responsabilità per la guida automatica.

immagini

Ford: la guida automatica non è sicura Sicurezza stradale e guida automatica: le novità Ford all'Ifa 2013 di Berlino

Ifa 2013 di Berlino, parla Alan Mulally, presidente e a.d. della Ford: il futuro dell'auto è la "connected car" con comandi vocali,m a per quanto riguarda la guida automatica è ancora presto e ci sono troppi problemi relativi a sicurezza stradale e responsabilità civile dell'automobilista. Intanto il marchio statunitense presenta le novità auto per i nuovi modelli fra cui app con sistema Sync a comandi vocali. L'automobile corre verso il futuro: ma se fosse veramente brevettata un'auto che guida da sola, avrebbe ancora senso l'assicurazione Rc auto?

La guida automatica è un obiettivo ormai esplicito del marchio Ford, fra i primi a dotare alcuni modelli del sistema di parcheggio semi-automatico, ma il problema principale rimane la sicurezza stradale e la responsabilità dei guidatori: "Il problema - afferma Alan Mulally, presidente Ford - è rendere questa tecnologia totalmente sicura e fare in modo che sia compatibile anche con le leggi esistenti. Quando guidiamo noi siamo responsabili di quello che succede, quando guida il computer tutto diventa più complicato in termini di responsabilità".

Cosa succederebbe infatti se facessimo un incidente con un auto "intelligente" a guida automatica? Come si stabilirebbe il concorso di colpa? Chi verrebbe risarcito dalla propria assicurazione auto? Tutte problematiche di difficile risoluzione. Per il momento dunque, Ford preferisce puntare sulla tecnologia "connected car": la vettura sempre connessa, con comandi vocali e head-up display, ovvero informazioni utili al guidatore proiettate direttamente sul parabrezza. "Puntiamo sui comandi vocali, che sono alla base del sistema Sync - dichiara ancora Mulally - per noi la priorità rimane la sicurezza. I comandi vocali ce la garantiscono, chi guida può interagire con il computer di bordo tenendo gli occhi sulla strada e le mani sul volante".

Infine in arrivo nuove app per AppLink con sistema Sync: fra queste da sottolineare un'applicazione realizzata con TomTom per la navigazione satellitare e per segnalazioni di traffico in tempo reale. Con AppLink "Gli automobilisti potranno utilizzare i comandi vocali per la navigazione, per trovare parcheggio e perfino prenotare un albergo mentre viaggiano, in tutta sicurezza e con gli occhi sulla strada" sostiene infine Ed Pleet, direttore servizi di connettività di Ford. Il futuro, all'Ifa 2013 di Berlino, sembra adesso.

TAG assicurazioni auto on line , Mercato auto , Novità auto

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?