SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

RC auto: cosa succede se si circola senza assicurazione

-

A quali rischi si va incontro quando si circola senza assicurazione e si causa un sinistro stradale.

immagini

RC auto: molti i veicoli senza assicurazione Cosa succede se causiamo un incidente e non siamo coperti dall'RC auto?

Le statistiche parlano chiaro, la crisi è andata a incidere pesantemente anche nel settore delle assicurazioni auto. Si stima, infatti, in crescita esponenziale il numero di italiani che non rinnova l'RC auto ma non per questo rinuncia a utilizzare l'automobile. Da ciò deriva che tantissimi autoveicoli, per la precisione ben 3,1 milioni, circolano sulle nostre strade senza una polizza assicurativa, mettendo dunque a rischio la vita di tutti i cittadini.

Occorre, inoltre, essere a conoscenza del fatto che qualunque veicolo parcheggiato in strada oppure in un'area pubblica deve obbligatoriamente esibire il regolare contrassegno in corso di validità, anche nel caso in cui rimanga fermo per mesi. Qualora, infatti, un soggetto decida di non rinnovare l'RC auto per il proprio veicolo, dovrà avere cura di rimuoverlo dalle zone aperte alla circolazione pubblica e spostarlo in aree private.

Un veicolo, dunque, che viene scoperto in una strada pubblica privo di regolare polizza assicurativa, rischia indubbiamente una contravvenzione che va da 900 a 2.000 euro. La situazione si complica quando la violazione riguarda un veicolo in movimento: in tal caso si procede con la sospensione della circolazione del veicolo che viene immediatamente rimosso e spostato in deposito privato; verrà restituito al proprietario solamente in seguito al pagamento della sanzione amministrativa, delle spese di trasporto e deposito e dopo aver sottoscritto una polizza assicurativa della durata minima di sei mesi. Nel caso di esibizione di polizze false o contraffatte, il soggetto rischia la sospensione della patente di guida per un anno, il sequestro del mezzo e la reclusione da 6 mesi a 3 anni.

Qualora, invece, il soggetto si trovi coinvolto in un incidente con un'autoveicolo non coperto da RC auto, sarà tenuto egli stesso al pagamento dell'intero ammontare dei danni. Nell'ipotesi in cui rifiuti di risarcire il danno, la vittima potrà ottenere il risarcimento dal Fondo vittime della strada, il quale si potrà rivalere per vie legali sul soggetto che avrà causato il sinistro.

TAG assicurazioni auto on line , aumento assicurazione auto

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?