Assicurazioni auto storiche, quali sono i requisiti per polizze a prezzi vantaggiosi? È importante fare chiarezza su quali auto vengono definite storiche o di interesse collezionistico, poiché i veicoli che rientrano in tale categoria possono usufruire di assicurazioni auto particolari, con prezzi decisamente inferiori a quelli applicati per le altre autovetture.

Per capire quali veicoli possono accedere alle assicurazioni per auto storiche e di interesse collezionistico, quindi, andiamo a definire queste categorie, data anche la sovrapposizione diffusa con quella delle auto d'epoca. Tra le auto storiche o di interesse collezionistico rientrano tutti i veicoli iscrivibili all'ASI, ma non per forza omologati, targati, che hanno più di 20 anni e che dimostrano condizioni accettabili a livello di manutenzione e funzionamento (auto di interesse collezionistico).

Vi rientrano inoltre le auto di interesse storico ovvero le auto ritenute celebri per un qualche motivo, come l'essere appartenute a personaggi di rilievo nazionale o internazionale, oppure per delle peculiarità rare: in tal caso la valutazione procede da esemplare a esemplare.

Di conseguenza per poter accedere ad assicurazioni per auto storiche occorre valutare se il veicolo in questione va incontro a tali requisiti: se può rientrare nella categoria è bene procedere contattando l'ASI o raccogliendo maggiori informazioni sulle possibili polizze presso la propria compagnia assicurativa (e magari anche altre). Il risparmio rispetto a una polizza auto standard può superare il 50%.