Assicurazioni auto spiate dall'autovelox, al via dal 2014?

-

Col nuovo anno dei nuovi dispositivi elettronici potrebbero incrociare la targa dell'auto con i dati dell'assicurazione.

immagini

Assicurazione auto Assicurazioni auto spiate dall'Autovelox?

Addio ai furbetti dell'assicurazione auto: da gennaio scende in campo la tecnologia. Secondo quanto riportato da diversi siti specializzati in motori, una nuova generazione di telecamere, usata come Autovelox, riuscirà a scoprire se un'automobile sta viaggiando senza RC Auto in regola. Sarà questa la risposta alle continue truffe e al dilagare del fenomeno del mancato rinnovo dell'assicurazione che sta prendendo sempre più piede in Italia.

Come abbiamo visto nei giorni scorsi, capita sempre più spesso di scovare automobilisti che circolano con l'assicurazione scaduta, oppure addirittura contraffatta. Questa violazione della legge finora poteva essere scoperta soltanto nel caso di controllo fisico di un vigile (per l'assicurazione scaduta) o in caso di incidente, quando nessuna compagnia avrebbe pagato i danni (per quella falsa). Adesso però tutto cambia: i trasgressori non potranno più uscire di casa con la speranza di farla franca.

Un nuovo dispositivo, montato su Autovelox, ma anche sui tutor autostradali e sulle telecamere delle Ztl, riuscirà a registrare la targa di tutte le auto che gli passano davanti. Solo che stavolta non invierà la multa solo a quelle che superano il limite di velocità, ma incrocerà i dati con quelli di una banca dati in cui risulterà se quell'auto è in regola con l'assicurazione. E così, nel caso in cui non fosse tutto a posto, anche se il nostro truffatore avesse una guida perfetta, si ritroverebbe a casa una multa. Una multa salata con il rischio di altre gravi conseguenze.

Queste nuove tecnologie dovrebbero entrare in vigore a partire dal 1° gennaio 2014 grazie alla modifica del Codice della Strada entrata in vigore con la nuova Legge di Stabilità, ed affiancheranno anche i nuovi tutor autostradali che serviranno per pagare il casello come una specie di Telepass, e le altre telecamere in città e sulle strade a scorrimento veloce.

TAG preventivi rca, aumento assicurazione auto

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento