SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Assicurazioni auto: dal 2014 arriva il microchip anti frode

- 17 commenti

Arriva dal 2014 il microchip da installare sul proprio veicolo che consentirà di evitare truffe.

immagini

Il microchip per l'assicurazione auto Dal 2014 un microchip anti frode per le automobili

A partire dal 2014 si potrà montare sulla nostra macchina uno speciale microchip collegato all'assicurazione che permetterà di evitare le truffe.

Una rivoluzione digitale che ha come protagonista il settore delle assicurazioni. Questo microchip sarà disponibile a partire dal 2014, una mossa veramente geniale che farà di certo diminuire le truffe che avvengono in questo ambito.

Ecco, nello specifico che cosa cambierà. Quando sarà confermato e firmato il contratto di assicurazione, il cliente entrerà in possesso di una scheda che avrà un microchip dove ci saranno tutti i dati che riguardano il veicolo, l'assicurato e tutti i dati inerenti la polizza, come la data di validità e la scadenza della stessa. Insieme alla scheda sarà rilasciato al cliente un device per la lettura del microchip.

La scheda che avrà in sé il microchip dovrà essere installata in un'apposita "scatola nera" del veicolo che sarà a sua volta connessa alla C.O. dell'assicurazione in modo che tutti i controlli sull'assicurazione potranno essere fatti in qualsiasi momento e per qualsiasi necessità.

I controlli sulla scheda potranno anche essere eseguiti dalle forze dell'ordine e, mentre per i varchi e gli autovelox, il controllo verrà effettuato solamente all'avvenuta violazione del fatto, altri tipi di controlli potranno essere effettuati anche dalle forze dell'ordine, come anticipato, senza che sussista una violazione.

Ovviamente il microchip ora è ancora in fase di perfezionamento, ma è una trovata eccellente sia nei confronti delle assicurazioni sia per i conducenti che, in caso di incidente, non si troverebbero più a vedersi rigettato il pagamento dei danni causati dall'incidente perché l'antagonista non è assicurato.

TAG assicurazioni auto on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?