Assicurazione auto è ormai diventato sinonimo di salasso in Italia. Il bel paese, infatti, ha conquistato un altro primato non proprio invidiabile: abbiamo infatti le RC Auto più costose di tutta Europa. E' sufficiente confrontare le tariffe delle assicurazioni auto italiane con quelle francesi o portoghesi per rendersi conto della differenza. Gli italiani pagano in media il doppio di quanto si paga in Francia o in Portogallo e addirittura l'80% in più di quanto si paga in Germania per una normale assicurazione auto.

Quanto costa l'assicurazione auto in Italia?

Le cifre relative ai costi delle RC Auto in Italia sono davvero impietose. Secondo l'Aci, la spesa media di un italiano in un anno per la propria assicurazione auto si aggira intorno ai 740 euro, contro i 350 di Francia e Portogallo e i soli 200 euro di spesa in Germania. Come accade in altri settori, anche in quello delle assicurazioni auto ci troviamo in una posizione economicamente svantaggiosa rispetto al resto d'Europa. Ma perché succede questo?

Perché in Italia le assicurazioni auto costano tanto?

Viene naturale chiedersi perché le RC Auto siano così care nel nostro paese: la risposta è piuttosto semplice. L'assicurazione auto è una sorta di "tassa" per l'automobilista e quindi il suo importo è strettamente dipendente da diversi fattori, tra cui l'evasione fiscale.

Uno studio effettuato da Sirio Tardella, direttore del centro Unrae (Unione Nazionale dei Rappresentanti di Autoveicoli Esteri), ha stimato che in Italia siano addirittura 4 milioni i veicoli che transitano regolarmente senza una valida assicurazione auto. Ancora più inquietante è la stima fatta sul bollo auto: qui sono risultati 7 milioni i veicoli non in regola, con una perdita per lo Stato stimabile in circa 1 miliardo di euro.

Proprio come avviene per le altre tasse, quindi, l'alto prezzo delle nostre assicurazioni auto è dovuto soprattutto a tutti quegli automobilisti che non pagano l'importo dovuto.

Come pagare meno l'assicurazione auto?

Ci sono comunque dei metodi per pagare meno l'assicurazione auto senza sfociare nell'illegalità. Anzitutto confrontando periodicamente le diverse offerte delle varie compagnie assicurative, tramite i comparatori per assicurazioni auto presenti online. Le differenze tra le varie compagnie possono essere notevoli, anche del 20-30% all'interno di una stessa provincia, quindi è bene tenere gli occhi aperti.

E' bene fare attenzione anche alle diverse tipologie di assicurazioni auto: assicurazione a chilometraggio, temporanea, giornaliera, bonus malus…le tipologie sono molte e scegliendo quella più adeguata per le proprie esigenze e le proprie abitudini è possibile risparmiare una considerevole quantità di denaro.

In conclusione, per pagare meno l'RC Auto è necessario tenersi informati e soprattutto non avere paura di cambiare, nel caso si trovi una compagnia o una polizza che ci permetta di risparmiare e di non dover versare cifre insostenibili per la nostra assicurazione auto.