In Italia sette veicoli su cento girano senza un'assicurazione auto valida. Questi i risultati della stima effettuata da Ania e Aci e pubblicata dal settimanale Quattroruote sul fenomeno dei veicoli in circolo privi di polizza.

In numeri, si parla di una cifra piuttosto consistente: sono tra i 3,1 e i 4 milioni i veicoli non assicurati. A facilitare la diffusione del fenomeno, l'assenza di norme che permettano alla Polizia di stato di fermare definitivamente chi circola senza copertura assicurativa e impedire definitivamente il dilagare di una tendenza, che mette a rischio non solo chi guida anche l'auto non assicurata, ma soprattutto la seconda auto coinvolta nel caso in cui si verifichi un sinistro.

Non sono soltanto le automobili ha girare senza assicurazione: tra il 15 e il 17% dei veicoli "colpevoli" è infatti costituito da furgoni e motocicli. Se ad esempio a Roma, i segnalatori telematici hanno segnalato che il 9% delle auto gira senza polizza, la percentuale dei motorini privi di copertura sale al 15%.

I dati ancora una volta variano a seconda della regione e città d'Italia a cui fanno riferimento. Al Nord la percentuale nazionale del 7% scende al 4,6%. Al sud sono quasi il triplo, sfiorando il 12%. Automobile Club rivela come a Napoli siano stati fermati nei primi 7 mesi dell'anno 1268 moto, 441 motorini e addirittura 3.628 automobili privi di assicurazione.