SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

In arrivo la multa low-cost?

-

Proposta di legge per le multe low-cost. In gioco un risparmio del 20%.

immagini

La multa si fa low cost Multe low cost se paghi entro 5 giorni

Cara la vita dell'automobilista, in Italia costi record per assicurazioni auto e multe. Dal fronte delle multe forse qualcosa comincia a muoversi. Come si legge dal quotidiano Libero, il democristiano Michele Meda, presidente della Commissione Trasporti, ha presentato una proposta di legge per una revisione delle pene del codice della strada: multe low-cost, ma giro di vite sugli automobilisti killer.

Finalmente è stata ripresentata la proposta di legge, della quale primo firmatario fu Mario Valducci del Pdl, che ha come obiettivo quello di venire incontro a tutti gli automobilisti tartassati dalle multe. Il testo della legge parla di introduzione di agevolazioni riguardo alle contravvenzioni: insomma una multa low-cost per dare agli automobilisti la possibilità di risparmiare fino al 20% sull'importo della contravvenzione. Lo "sconto" si attiverebbe nel caso di pagamento della multa entro cinque giorni. Forse ci sarà anche la possibilità di pagare col bancomat, se si doterà la polizia municipale di un apposito dispositivo, e addirittura ci sarà la possibilità di ricevere il verbale della contravvenzione via email.

Per venire incontro a tutti i consumatori, soffocati da un fisco e da una riscossione delle sanzioni stradali persecutoria e cieca, infatti, la nuova proposta di legge, oltre che introdurre nuovi metodi di pagamento e la multa low-cost, prevede anche una revisione in merito alle sanzioni sugli omicidi colposi automobilistici. Un inasprimento delle sanzioni del codice della strada per gli incidenti stradali, come la sospensione della patente per cinque anni in caso di omicidio colposo, fino ad arrivare a un massimo di 15 anni nel caso di guida sotto l'effetto di alcol o sostanze stupefacenti in caso di pirateria stradale. Infine è prevista l'introduzione dell'obbligo di rifare l'esame di guida dopo il ritiro della patente.

TAG prestiti personali , mutui on line

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?