SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Automobili, diminuiscono le vendite e crescono i furti

-

La lista delle automobili più rubate in Italia e i posti più a rischio.

immagini

Diminuiscono le vendite e crescono i furti di auto Automobili, diminuiscono le vendite e crescono i furti

Stipulare un'assicurazione auto che tuteli anche dai furti sta diventando indispensabile: i numeri del Dossier annuale sui furti d'auto 2012 di LoJack Italia (realizzata in base ai dati del Ministero dell'Interno) infatti parlano chiaro: nel 2012 sono state rubate oltre 115 mila automobili, l'1,84% in più rispetto al 2011; delle circa 315 vetture rubate ogni giorno, inoltre, solo il 43% sono state ritrovate.

Dunque, dopo anni di vendite di automobili in netto calo, l'unico dato in crescita è anch'esso negativo perché è quello legato ai furti. Anche il numero delle vetture recuperate e riconsegnate ai legittimi proprietari è in diminuzione. Negli anni passati erano molte di più le automobili recuperate e riconsegnate a seguito di furti, è noto infatti che i ladri, dopo averle rubate, le lasciano almeno per un giorno parcheggiate a poca distanza dal luogo dove è avvenuto il furto.

Il maggior numero di furti avviene in Campania (22.350), Lazio (20.663) e Sicilia (16.453) mentre i più alti incrementi percentuali rispetto all'anno precedente riguardano Valle d'Aosta (+30%), Calabria (+26%) e Molise (+14%). Se scendiamo ulteriormente nel dettaglio di questa statistica negativa, scopriamo che la provincia più pericolosa è Roma che conquista (con quasi 19 mila auto rubate) questo poco invidiabile primato, seguita da Napoli (circa 17 mila) e Milano (quasi 10 mila).

Ecco invece una classifica dei modelli più amati dai ladri:

  1. Fiat Panda
  2. Fiat 500
  3. Lancia Ypsilon

Sono dunque le auto da città quelle preferite per i furti, in quanto risultano più facili da rivendere o consentono maggiori guadagni ricavando le parti di ricambio dell'usato.

TAG furto incendio , Fiat auto , Mercato auto

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?