SuperMoney
0236571853

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
0236571853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Assicurazione auto: stipulare una polizza con il certificato di proprietà originale

-

Assicurazione auto: nel proprio comune di residenza è possibile richiedere il Certificato di Proprietà originale.

immagini

Assicurare l'auto con il certificato di proprietà provvisorio. Assicurazione Auto e Certificato di Proprietà provvisorio

Esistono diversi casi per cui si può avere la necessità di stipulare preventivamente una polizza di assicurazione auto con il certificato di proprietà originale, con l'atto di vendita autenticato ma non ancora trascritto. Tale documento è possibile richiederlo direttamente al proprio comune di residenza ed è possibile utilizzarlo come garanzia richiesta dall'agenzia assicurativa per poter assicurare il veicolo.

Il certificato, da la possibilità di circolare per 60 giorni con un veicolo intestato provvisoriamente a proprio nome, ma soprattutto di poter procedere anticipatamente con il contratto assicurativo. Infatti, questo documento ha la stessa validità di un normale CdP che lo sostituisce temporaneamente.

Se però alla scadenza del certificato di proprietà originale non si è riusciti ancora ad effettuare il passaggio di proprietà completo, si rischia una multa molto salata, in tal caso è necessario procedere in tempo al rinnovo del documento.

DA LEGGERE: Cambiando assicurazione si può davvero risparmiare?

E' inoltre consigliabile allegare una fotocopia del vecchio certificato di proprietà e il contratto di acquisto in modo da poter dimostrare anche alle forze di polizia di essere completamente in regola e per non perdere tempo con controlli vari.

Infine, per quanto riguarda il passaggio completo della proprietà è possibile risparmiare un pò di denaro. Per far questo è consigliabile recarsi direttamente al PRA con i seguenti documenti:

  • Libretto di circolazione e relativa fotocopia di tutte le facciate;
  • Certificato di Proprietà originale con autentica di firma eseguita;
  • 2 Fotocopie della carta d'identità e codice fiscale dell'acquirente;
  • Presentare allo sportello anche il modello TT2119.

In ogni caso, è sempre meglio informarsi preventivamente attraverso l'IVASS, o meglio ancora, tramite la propria agenzia assicuratrice di fiducia, magari proprio quella che dovrà assicurare il veicolo.

TAG assicurazioni auto on line , polizze assicurative , aumento assicurazione auto

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento


Vuoi rimanere sempre aggiornato?