Con il "Cid Conciliador", primo fumetto infografico on-line, Quixa da avvio a una campagna pubblicitaria sul web per spiegare i principali concetti relativi al mondo dell'assicurazione auto. Avvalendosi di un improbabile cavaliere spagnolo (il Cid per l'appunto) spiega nel primo fumetto infografico il modulo blu per la constatazione amichevole quando avviene un incidente automobilistico. Nella striscia a fumetti "El Cid Conciliador" si barcamena tra due automobilisti litigiosi che hanno appena avuto uno scontro a un incrocio e spiega loro in modo divertente come venir fuori dalla diatriba in atto tramite la compilazione del C.I.D.

Ci sono alcuni punti molto semplici da tener presente per una più veloce e efficace gestione del sinistro:

  1. Il C.I.D. è un documento standard che tutte le compagnie assicurative forniscono ai propri clienti ed è possibile perciò usare anche un modulo di un'altra agenzia assicurativa diversa dalla nostra;
  2. È consigliato compilare il modulo subito dopo il sinistro, sul luogo dell'incidente:
  3. Bisogna stare attenti a inserire tutte le informazioni richieste e cioè: data, ora e luogo dell'incidente, tipo e targhe dei veicoli coinvolti nonché generalità e recapiti dei conducenti e dei proprietari dei veicoli, le rispettive compagnie assicurative, la descrizione dettagliata e il grafico delle modalità dell'incidente e dei dann materiali visibili;
  4. Indicare le generalità e i recapiti degli eventuali feriti;
  5. Se non c'è accordo tra i conducenti indicare le generalità e i recapiti dei testimoni eventuali e indicare se c'è stato l'intervento delle forze dell'ordine (vigili, carabinieri o polizia stradale);
  6. Se vi è accordo tra le parti verificare di apporre le firme di entrambi i conducenti;
  7. Ritenere due copie del modulo per ogni conducente, di cui una da presentare alla propria compagnia assicurativa e una da tenere per sé.

A questa prima infografica seguiranno nuove divertenti strisce nei prossimi mesi, che illustreranno alcune delle principali tematiche del mondo dell'assicurazione. È un modo nuovo di fare cultura assicurativa e Quixa con questo progetto vuole coinvolgere anche i consumatori meno attenti a questo genere di tematiche.