Non tutti sanno in cosa consistono le misure coattive che Equitalia, che è la Società pubblica italiana di riscossione dei tributi, applica nel caso di mancato pagamento dell'assicurazione auto.

Equitalia procede attraverso vari "step" . Cominciamo a vedere queste misure nel loro specifico.

Se la cifra dovuta è inferiore ai 2.000 euro, il tempo per il pagamento si amplia (come ovviamente anche gli interessi lievitano) per un lasso di sei mesi di distanza dal primo avviso al secondo e ultimo.

Dopo il secondo vi arriverà un preavviso di pagamento della somma dovuta entro 20 giorni, altrimenti scatta il fermo amministrativo dell'auto. Qualora la si usi comunque, le pene previste diventano molto rischiose, nonché onerose.

Se la cifra dovuta è invece superiore ai 20.000 euro, l'Ente succitato può procedere, dopo un avviso di 30 giorni per la risoluzione del debito, all'iscrizione di un'ipoteca sulla vostra casa.

L'ultimo tipo di strumento che Equitalia può applicare è il pignoramento.

In sostanza, i principali tipi di pignoramento sono tre.

  1. Dapprima si procede con la messa all'asta dei beni mobili del soggetto. Per "beni mobili" si intendono personal computer, pezzi di arredamento… etc.
  2. Nel caso, visto sopra, di ipoteca sulla casa, avviene il pignoramento immobiliare. Il bene immobile viene messo all'asta e con il ricavato si estingue il debito.
  3. Da ultimo, Equitalia può procedere al pignoramento dei crediti verso terzi. Un esempio su tutti è il prelievo, in accordo con l'Inps o l'Azienda per cui si lavora, dello stipendio, o la pensione.
Consiglio, mettete un promemoria prima della scadenza onde evitare tutte queste trafile, costose sotto ogni punto di vista.