La polizza RC auto garantisce la copertura assicurativa anche nei 15 giorni successivi la scadenza dell'assicurazione auto. Nonostante abolizione del tacito rinnovo non viene meno la copertura assicurativa del contratto di polizza RCA nei 15 giorni successivi alla scadenza: essa,inoltre, viene ora estesa a tutti gli automobilisti. I chiarimenti riguardo questo aspetto sono stati divulgati attraverso una circolare del Ministero dell'Interno.

Scadenza Assicurazioni Auto ecco come funziona

Con le recenti novità che hanno interessato le assicurazioni auto - come ad esempio l'eliminazione del tacito rinnovo del contratto Rca - le polizze possono avere una durata massima di 1 anno. Tutti quanti gli automobilisti, però, hanno 15 giorni di copertura extra rispetto alla scadenza della polizza, per poterla rinnovare.

Legge dei 15 giorni di Tolleranza Scadenza Assicurazioni Auto

Lo ha precisato, in una circolare dello scorso 14 febbraio, il Ministero dell'Interno: in passato, l'agente di polizia che effettuava il controllo, trovando il tagliando dell'assicurazione scaduto, doveva infatti controllare se la polizza originaria prevedesse il tacito rinnovo. Solo in caso di esito positivo il conducente non incorreva nell'applicazione di sanzioni proprio perché poteva contare nei 15 giorni di tolleranza per il pagamento del premio.

Copertura Assicurativa Dopo la Scadenza

Oggi invece questo accertamento, come si nota dalla circolare, non è più necessario perché i 15 giorni di tolleranza sono garantiti a tutti gli automobilisti. Tutti gli assicurati hanno tempo fino a 15 giorni dopo la scadenza del contratto di assicurazione per rinnovare la polizza, anche in tale periodo godono della piena copertura assicurativa.

L'assicurato, può continuare ad esibire il certificato ed il contrassegno scaduti fino al quindicesimo giorno dalla scadenza della precedente polizza senza il rischio di incorrere vin sanzioni. La compagnia assicuratrice - spiega ancora la circolare - deve comunicare al cliente l'imminente scadenza della polizza 30 giorni prima che questa arrivi in scadenza.

Alla sua scadenza, il contratto di assicurazione auto non si rinnova automaticamente e l'automobilista deve sottoscriverne uno nuovo. Comunque, per tutti gli assicurati, la polizza produce effetti ulteriori 15 giorni dopo la sua scadenza, e quindi anche in questo periodo la copertura assicurativa è valida a tutti gli effetti.


Effetti del tacito rinnovo sulla scadenza assicurazione auto

L'abolizione del tacito rinnovo, entrato in vigore ad inizio 2013 ha reso tutti gli assicurati molto più tranquilli per quanto riguarda le complicate, talvolta, procedure di disdetta.

Il legislatore ha dovuto fare i conti con una domanda sempre più specifica e mirata ad esigenze che fino a pochi anni fa non esistevano nemmeno sul mercato. La ragione è in parte legata al proliferare di comparatori online e rivenditori in grado di proporre una serie davvero innumerevole di offerte assicurazione auto, moto e casa capaci di offrire ogni anno garanzie interessanti sia dal punto qualitativo che dal punto di vista del risparmio.

L'abolizione del tacito rinnovo rende finalmente più agevole la possibilità di scegliere un'altra offerta dopo un solo anno di contratto, e tutto questo può essere davvero un sollievo per un consumatore che prima doveva per forza di cose ricordarsi della scadenza dell'assicurazione auto e attivare una procedura di disdetta.