La stagione invernale nasconde molte insidie per gli automobilisti: chi si mette in viaggio spesso deve affrontare strade ghiacciate, neve e grandine, che rendono rischiosa la guida e possono danneggiare l'auto. Gli italiani, però, sembrano sottovalutare questi pericoli e, il più delle volte, non si proteggono adeguatamente dai rischi stagionali. L'ultima indagine dell'Osservatorio SuperMoney, portale per il confronto dell'assicurazione auto, rileva che appena il 9% dei guidatori assicura la propria auto contro gli eventi naturali; inoltre, meno di 2 italiani su 10 si dotano di gomme da neve nel periodo invernale.

Per tutelarsi dai danni provocati all'auto da grandine, forti piogge, nevicate e altre calamità bastano appena 15 centesimi al giorno: il prezzo medio di una polizza eventi atmosferici è infatti di 54 € all'anno, che si sommano al costo della Rca. Eppure, i dati di SuperMoney relativi alle polizze richieste negli ultimi sei mesi rilevano che solo una minima percentuale di automobilisti sceglie di tutelarsi contro questa eventualità, tutt'altro che remota nella stagione invernale.

I guidatori più prudenti sono quelli che vivono nelle regioni del Nord, più abituati a bufere di neve e gelate: il 19% sceglie la garanzia eventi atmosferici, con punte del 21% per veneti e trentini. Gli automobilisti del Centro si tutelano contro le calamità naturali nel 9% dei casi, mentre quelli del sud stipulano questa polizza solo nel 5% dei casi: i più fatalisti sono i guidatori calabresi e siciliani (2%), che sembrano confidare nel clima mite delle loro regioni. È bene tuttavia ricordare che la garanzia eventi naturali non si limita alla tutela dei rischi della stagione fredda, ma si estende a un gran numero di eventualità come per esempio una frana, un terremoto o i danni provocati da un animale.

SuperMoney ha poi chiesto ai suoi utenti, attraverso un sondaggio on line, se intendono dotare la propria auto di gomme da neve per affrontare la guida invernale: soltanto il 18% ha dato una risposta affermativa, mentre la maggior parte degli automobilisti (82%) si accontenta di portare a bordo le catene. Anche in questo caso, i fan delle gomme da neve sono gli automobilisti nordici: circa un quarto (24%) dei residenti in Veneto, Trentino Alto Adige, Piemonte e Lombardia sceglie gli pneumatici invernali, che sono invece poco gettonati nelle regioni del sud (8%).

"Ogni automobilista deve valutare con attenzione costi e benefici delle proprie scelte - commenta Andrea Manfredi, amministratore delegato di SuperMoney. - La stipula di una polizza eventi atmosferici, così come l'acquisto di gomme da neve, comporta un costo aggiuntivo per l'automobilista, che viene però compensato da una maggiore sicurezza sulla strada e da una tutela elevata in caso di calamità naturali".