La compagnia diretta di assicurazioni auto Direct Line, ha scolto un'indagine e ha messo in luce come ben il 35% nel 2012 (percentuale in aumento rispetto al 32% del 2011 e al 29% del 2010) ha scelto di installare sulla propria vettura un sistema di allarme. Tra questi guidatori il 37% ha scelto un immobilizzatore, che blocca la centralina della macchina.

Sarà perché in Italia sono circa 310 i furti d'auto quotidiani. Ma la cosa interessante sta nel fatto che il 20% circa ddi questi furti è "tecnologico", vale a dire che è stato portato a termine utilizzando sistemi tecnologici per rubare le auto senza forzare le portiere.

Molto diffuda la tecnica di usare un dispositivo in grado di disturbare il segnale della chiusura centralizzata delle portiere dell'auto che non permette la chiusura della macchina anche se il proprietario ne è convinto.

Secondo i dati, negli ultimi due anni, è cresciuta la percentuale di italiani che ha scelto di tenere la propria auto in un box privato (38% nel 2012, +3% rispetto al 2011) o in un garage (30% quest'anno, +2% rispetto al 2011). Scende invece la percentuale di chi parcheggia la propria auto in strada (14%), il 2% in meno rispetto al 2011.