Da alcuni mesi è entrata nel mercato delle assicurazioni Rca per autovetture la Polizza assicurativa con la scatola nera. Si tratta di un contratto che prevede un dispositivo con tecnologia GPS che è in grado di localizzare l'autovettura e di misurare le qualità di guida del conducente.

Attraverso le modalità con cui frena, accelera e si muove in osservanza sia del codice stradale che del rispetto delle prestazioni standard della vettura, tale dispositivo attribuisce un punteggio.

L'apparato, che deve essere montato entro 20 giorni in centri specializzati, è completamente gratuito e non interferisce con gli altri equipaggiamenti elettronici.

Il dispositivo consente la localizzazione e assistenza 24 ore su 24, oltre ad uno sconto del 25% (detraibile al momento del rinnovo) sul premio polizza per coloro che ottengono un buon punteggio come qualità di guida

Tale punteggio è giornalmente consultabile on-line attraverso uno speciale sito-web. In caso d'incidente, l'intervento del carro attrezzi sul luogo avviene in automatico ed è possibile ricostruire la dinamica con cui è avvenuto.

Ciò permette di evitare liti tra i conducenti e di velocizzare le pratiche del sinistro. In caso di furto l'auto viene localizzata immediatamente e recuperata. Le compagnie d'assicurazione stanno intervenendo sul mercato in massa con questo prodotto offrendo proposte diverse anche in funzione di possibili pagamenti rateizzati del premio.

I costi aggiuntivi si aggirano in media sui 70 euro ma, considerando i vantaggi e gli sconti per chi guida incolpevolmente, riteniamo che ne valga veramente la pena.